Sir Safety, esordio con il sorriso, espugnata Piacenza 1-3

Buona prova dei Block Devils al PalaBanca contro una coriacea Lpr

«LPR Piacenza - Sir Safety Conad Perugia» 1ª giornata SuperLega UnipolSai Campionato italiano di Pallavolo Maschile Serie A1

Sir Safety, esordio con il sorriso, espugnata Piacenza 1-3. Esordio in SuperLega con vittoria piena per la Sir Safety Conad Perugia! I Block Devils espugnano in quattro set il PalaBanca di Piacenza e partono con il piede giusto in campionato contro una coriacea Lpr. Match in generale ben giocato dai ragazzi di Boban Kovac che hanno trovato nel servizio (8 gli ace alla fine) e nel muro (9 i punti) i fondamentali dai quali trovare la spinta per conquistare i primi tre punti stagionali. Perugia ha condotto con piglio primo, terzo e quarto set, subendo nel secondo il ritorno dei padroni di casa che hanno saputo trascinare gli oltre quattromila dell’impianto piacentino con gli attacchi di Hernandez e dell’intramontabile Zlatanov.

Per il resto gioco in mano ai bianconeri con quattro in doppia cifra. Best scorer Ivan Zaytsev (18 palloni vincenti con 3 ace e 3 muri), ma bene anche Russell (14) e Berger (12) e soprattutto Podrascanin (11 punti con 4 muri, 2 ace e tante serie importanti dai nove metri). Decisivi anche un Bari robusto in ricezione e, dalla metà del secondo parziale, l’ingresso di Buti che ha dato solidità al gioco di primo tempo dell’ex De Cecco. Da limare ancora molto ovviamente, in primis alcune pause nel gioco che costano break prolungati ed una migliore gestione della fase di contrattacco soprattutto nel secondo tocco.

La cosa più importante della trasferta piacentina sono però i tre punti portati a casa, in un campo ed in un palasport assolutamente difficili. Tre punti che consentiranno ai Block Devils di poter lavorare con serenità in settimana e di preparare al meglio la “prima” ufficiale al PalaEvangelisti in programma domenica prossima contro la Kioene Padova.

IL MATCH

Non cambia sestetto Kovac con Berger in diagonale a Russell in posto quattro. Piacenza schiera invece capitan Zlatanov in coppia con Clevenot. Primo break per i padroni di casa con l’attacco out di Russell (4-2). Ace di Zlatanov (6-3). Resta sempre avanti Piacenza con il punto di Clevenot (9-5). Distanze invariate a metà parziale (12-8). I Block Devils tornano a contatto con l’ace di Podrascanin ed il muro a tre su Hernandez (12-11). L’ace di Birarelli firma il sorpasso bianconero (15-16), il muro di Podrascanin il +2 (16-18), il primo tempo ancora del Bira il +3 (18-21). Sopra il muro Lo Zar (18-22). Il turno al servizio di Podrascanin è mortifero e porta la Sir al set point (18-24). Chiude lo slash di Russell (18-25).

Doppio vantaggio Piacenza in avvio con due punti di Zlatanov (2-0). Missile di Hernandez da seconda linea e poi invasione per De Cecco (5-1) con Kovac costretto al timeout. Perugia accorcia con Berger, lo stesso De Cecco e Russell (5-4). Nuovo allungo LPR con Clevenot ed il muro di Yosifov (9-5). Scappano i padroni di casa con la diagonale di Hernandez (11-5). Dentro Buti per Birarelli. I Block Devils provano a rientrare con il muro di Podrascanin che riduce a -3 (13-10). Due errori dei ragazzi di Giuliani portano le squadre a contatto (16-15) e l’ace di Zaytsev impatta (16-16). Un altro ace, stavolta di Russell, manda avanti la Sir (17-18). Si gioca punto a punto (20-20). Avanti Piacenza con l’ace di Hernandez ed il muro di Alletti (23-21). Errore di Podrascanin dai nove metri, due set point LPR (24-22). Annulla il primo Buti (24-23). Chiude Hernandez (25-23).

Resta in campo Buti nel terzo set. Primo break per Piacenza con l’attacco out (dopo video check) di Zaytsev (6-4). Nuovo contrattacco vincente di Hernandez (8-5). I Block Devils reagiscono e con un Russell ispirato in attacco raddrizzano il punteggio (10-10). Si scuote Zaytsev in attacco ed al servizio (10-14). Due errori in fila per Hernandez (10-16). Piacenza accorcia con Clevenot (13-16), ma i padroni di casa commettono alcune imprecisioni di troppo e Perugia scappa di nuovo (13-19). Due attacchi vincenti consecutivi di Podrascanin avvicinano i Block Devils al traguardo del set (15-22). Traguardo che arriva sul 16-25 col il colpo a segno di Russell.

Partono in quarta i Block Devils nella quarta frazione. Zaytsev, Russell e Berger fanno il bello e cattivo tempo sotto rete e Perugia vola 4-11. Buco di Podrascanin in primo tempo (5-13). Ace per Berger (6-15). Due di Hernandez (8-15). Berger fatica in ricezione e Piacenza si porta sotto (12-17). Kovac gioca un doppio cambio inserendo Della Lunga e Chernokozhev (18-23). Piacenza si riporta a -3 con Hernandez (20-23). Della Lunga porta Perugia al match point (20-24). Out il servizio dello schiacciatore bianconero (21-24). Il servizio in rete di Hierrezuelo chiude il match (21-25).

IL TABELLINO

LPR PIACENZA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 1-3

Parziali: 18-25, 25-23, 16-25, 21-25

LPR PIACENZA: Hierrezuelo 2, Hernandez 18, Yosifov 5, Alletti 5, Clevenot 8, Zlatanov 11,  Manià (libero), Papi 1, Tencati 1, Parodi, Cottarelli. All. Giuliani, vice all. Camperi.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Zaytsev 18, Birarelli 2, Podrascanin 11, Russell 14, Berger 12, Bari (libero), Tosi (libero), Buti 4, Mitic, Della Lunga 1, Chernokozhev 1. N.e.: Franceschini, Atanasijevic. All. Kovac, vice all Fontana.

Arbitri: Mauro Goitre – Luca Sobrero

LE CIFRE – PIACENZA: 19 b.s., 3 ace, 42% ric. pos., 34% ric. prf., 47% att., 5 muri. PERUGIA: 17 b.s., 8 ace, 52% ric. pos., 35% ric. prf., 51% att., 9 muri.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*