Ciclismo: l’allievo Scappini asso pigliatutto al 66esimo gran premio Pretola


Scrivi in redazione

Ciclismo: l’allievo Scappini asso pigliatutto al 66esimo gran premio Pretola

Al termine di un pomeriggio di fuoco l’allievo Samuele Scappini del Team Fortebraccio conquista in volata il 66° Gran Premio Pretola – 1° Memorial Giampaolo Bracarda di 57 chilometri, organizzato dall’Asd Tevere del presidente Luciano Bracarda e dall’As Sant’Egidio del presidente Elio Censi. Con questo successo Samuele Scappini fa suo anche il titolo umbro strada. Sul secondo gradino del podio sale Tommaso Bambagioni del Pedale Toscano Ponticino e sul terzo Samuele Privitera della Ciclistica Bordighera. Quarto Sebastiano Fanelli del Pedale Chiaravallese e quinto Federico Cozzani del Termo La Spezia.

Al via si sono presentati 161 allievi. Ad abbassare la bandierina sono stati Paola e Piero, sorella e cognato di Giampaolo Bracarda, per decenni colonna portante dell’Asd Tevere. Partenza da Pretola e arrivo a Sant’Egidio. La prima fiammata è di Federico Amati della Logistica Ambientale, che viene ripreso al chilometro 17. Si registrano poi l’attacco di Christian Lalli del Pedale Toscano Ponticino e quello di Federico Morresi del Pedale Chiaravallese, Alex Cecconi del Pedale Chiaravallese e Gianmarco Pinton dell’O.P. Bike. Entrambi vengono annullati dal plotone. Dopo l’attacco di Fabiano Faieta della Coratti Roma e Mattia Cincinelli del Pedale Toscano Ponticino, al comando si portano Tommaso Fiorini del Pedale Chiaravallese e Luca Fraticelli dell’Alma Juventus Fano, sui quali piombano poi Lorenzo Caranzano della Young Bikers e Nicola Maglione dell’Alma Juventus Fano. Alle loro spalle il plotone viaggia velocissimo, fino a chiudere. Il finale è in volata e la ruota più veloce è quella di Scappini.

La corsa faceva parte degli eventi collaterali del Comune di Perugia, organizzati in attesa del Giro d’Italia. Alle premiazioni è intervenuto il segretario generale della Fci, Gavino Marcello Tolu.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*