Alessandro Guazzaloca preparatore atletico Sir Safety

La società bianconera accoglie nel proprio staff il preparatore atletico nativo di Modena

Alessandro Guazzaloca preparatore atletico Sir Safety

Alessandro Guazzaloca preparatore atletico Sir Safety

 

PERUGIA – In attesa di completare l’organico della squadra da affidare a Boban Kovac, mette un tassello importante nel proprio staff la Sir Safety Conad Perugia! Salutato il brasiliano Giovani Foppa, tornato a lavorare in patria, la società del presidente Sirci accoglie nella famiglia bianconera il preparatore atletico Alessandro Guazzaloca. Professionista noto e stimato nell’ambiente della pallavolo, Guazzaloca, dopo un inizio di attività nell’atletica leggera come atleta e come allenatore, entra nel volley nel 1999 con Modena (con la quale conquista lo scudetto nel 2002) e con la nazionale maschile italiana. Dal 2003 al 2007 il trasferimento a Treviso dove Alessandro fa incetta di titoli (tre scudetti, tre supercoppe italiane, tre coppe Italia ed una Champions) con la grande Sisley. Poi nel 2007 il salto all’estero con il viaggio in Russia alla Dinamo Mosca (uno scudetto, una supercoppa ed una coppa di Russia nel palmares) e con la nazionale maschile sovietica. Nel 2009 poi il ritorno in Italia per lavorare, tra le altre, ancora nel maschile a Modena (nel 2009) ed a Piacenza (nel 2013 con la vittoria in coppa Italia battendo in finale proprio i Block Devils). Nelle ultime due stagioni il passaggio alla pallavolo femminile con Modena ed ora l’approdo a Perugia.

Una carriera costellata di successi per Guazzaloca, preparatore atletico di primissimo livello che sarà il custode dei muscoli dei ragazzi in bianconero e che, alle soglie dei cinquanta anni che compirà il 7 settembre, parte per una nuova grande avventura a Perugia: “Vengo a Perugia – spiega Guazzaloca – perché avevo voglia dopo un paio di stagioni di rimettermi in gioco nel settore dove ho vissuto gran parte della mia carriera e dove ho avuto le maggiori esperienze professionali, cioè la pallavolo maschile. E volevo farlo con un grande club per cui ne valesse davvero la pena. Perugia si è subito fatta avanti in modo importante dimostrando di puntare sulla mia figura e quindi ho deciso praticamente subito conoscendo oltretutto molto bene lo staff societario nelle figure di Goran Vujevic e Bino Rizzuto. Devo aggiungere poi un altro fatto che ha influito nella decisione. Ero a Modena a vedere gara 3 di finale scudetto ed alla fine ho visto i tifosi in lacrime e dispiaciuti per la sconfitta, ma che, all’uscita dei giocatori, hanno subito cominciato ad applaudirli ed a ringraziarli. In quel momento ho toccato con mano l’entusiasmo della piazza di Perugia, la passione e l’attaccamento della gente verso la squadra. E quella scena mi ha dato una ulteriore spinta nell’indirizzare la mia scelta e nell’accettare la sfida con la Sir perché per natura amo lo sport in modo sanguigno e mi sono riconosciuto in quell’entusiasmo”.

Va da sé che Guazzaloca sia estremamente felice e motivato di entrare a far parte dello staff bianconero: “Ovvio, sono molto contento! Arrivo in un club in rampa di lancio, che non ha ancora vinto, ma che sta facendo i passi giusti per provare a vincere. L’entusiasmo della piazza è una cosa importantissima, è altrettanto vero che ci sarà tanta pressione, alla quale peraltro sono abituato. Sarà importante lavorare dal primo giorno a testa bassa, in modo umile e con profilo basso per sviluppare le potenzialità della squadra che si sta formando. Perché Perugia al momento è una squadra di grandi potenzialità, sta a tutti noi, dai giocatori allo staff, far sì che queste potenzialità si trasformino in risultati. Però credo che abbiamo tutto per provarci davvero”.

IN BOCCA AL LUPO LUCA BUCCIARELLI!

La Sir Safety Conad Perugia manda un grande in bocca al lupo a Luca Bucciarelli! Il centrale nativo di Foligno classe ’95, prodotto del vivaio bianconero, approva in serie A2 nelle file del Volley Potentino per la soddisfazione della società del presidente Sirci, di tutto lo staff del settore giovanile e dello stesso ragazzo:

“Sono molto contento dell’esperienza che andrò ad affrontare il prossimo anno – spiega proprio Luca Bucciarelli – e non vedo l’ora di iniziare. Voglio ringraziare la Sir Safety Conad Perugia che ha creduto in me quattro anni fa dandomi la possibilità di avvicinarmi al mondo della pallavolo. Ho avuto la fortuna di incontrare negli ultimi anni con le giovanili degli allenatori che mi hanno trasmesso tanto e fatto crescere. Dopo l’anno in Serie C con Andrea Piacentini in panchina, grazie alla Sir ho avuto la possibilità di disputare in questa ultima stagione il campionato Nazionale in B2 ad Orvieto sotto la guida di Marco Lionetti, aggiungendo alla salvezza con un gruppo giovane anche un’ottima esperienza personale. Spero e sono sicuro che questa nuova stagione mi farà crescere come persona e come atleta”.

Soddisfazione ovvia anche del direttore tecnico del settore giovanile Andrea Piacentini: “Come direttore tecnico, ma ancor prima come uomo, sono davvero felice per l’opportunità che avrà Luca. Sin dal suo arrivo nel nostro settore giovanile, ha dimostrato cosa volesse dire essere atleta e con grande impegno si è conquistato questo traguardo. Oltre alla crescita con i suoi pari età a livello giovanile, è stato fondamentale per Luca confrontarsi a livello nazionale e per questo ringrazio la società di Orvieto e Marco Lionetti per l’opportunità che hanno dato al nostro atleta la passata stagione. Io, Marco Taba e tutta la dirigenza abbiamo sempre creduto nel nostro lavoro. Speriamo che Luca possa essere un esempio per i nostri giovani locali e che presto altri possano seguirne le orme”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*