Asalb Bastia finali nazionali U20: riesce quasi lo sgambetto

Partita avvincente e ben giocata da entrambe le compagini

Asalb Bastia finali nazionali U20: riesce quasi lo sgambetto

Asalb Bastia finali nazionali U20: riesce quasi lo sgambetto

da Alessandro Betti
Seconda partita delle finali nazionali U20 per la società bastiola dell’Asalb Bastia e seconda sconfitta per i ragazzi di mister Contini che perdono in maniera rocambolesca contro la padrona di casa Prato 31 a 26. Partita avvincente e ben giocata da entrambe le compagini che hanno dato tutto per vincerla. Primo quarto di gara all’insegna dell’equilibrio: nessuna delle due squadre riusciva a mettere un notevole vantaggio finché, grazie a un paio d’interventi del nostro portiere, si è riusciti a chiudere in vantaggio il primo tempo 15 a 14 dopo essere stati in sopra anche di tre lunghezze.

Riparte il match e accade ciò che nessuno si sarebbe augurato: black-out totale e bambola collettettiva che produce il controsorpasso e l’allungo vincente. Passivo di 7 a 1 e speranze ridotte al lumicino. Con caparbietà i bastioli cercano di recuperare, ma oramai il poco tempo e la tanta fatica non permettono loro di ribaltare il risultato finale, 31 a 26 e seconda sconfitta.

Peccato per come avevano iniziato: forse mantenendo nervi saldi e concentrazione si poteva portare a casa il risultato avendo giocato per tre quarti di tempo alla pari contro una valida avversaria. Ora subito testa e gambe a domani, 4 giugno, quando alle 10.00 si giocherà l’ultima partita contro la compagine ligure de La Spezia: serve una vittoria per non chiudere ultimi il girone (non se lo meriterebbero per quello dimostrato in campo) e per dare un significato a questa esperienza unica e propedeutica per il prosieguo della loro vita “pallamanistica”. In bocca al lupo ragazzi e bravi comunque.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*