Esce sconfitta la Sia Coperture Pallavolo San Giustino


Scrivi in redazione

Esce sconfitta la Sia Coperture Pallavolo San Giustino

Esce sconfitta la Sia Coperture Pallavolo San Giustino

Esce sconfitta tra le proprie mura amiche la Sia Coperture Pallavolo San Giustino al cospetto di una ottima Nova Volley Loreto : partita divertente, fatta di tante azioni lunghe ed appassionati, che alla fine ha visto trionfare la squadra con più esperienza. I nero verdi di coach Giannini mostrano maggior incisività in battuta ed è più cinica nei momenti cruciali della gara, con uno Spescha, mvp della gara, sembrato infermabile.

La Sia Coperture Pallavolo San Giustino scende in campo con la diagonale di posto due composta da Ramberti e PulitiConti e Benedetti in banda, Stoppelli ed Antonazzo al centro, Boriosi libero.

Risponde la Nova Volley Loreto con Giuliani al palleggio opposto a ScuffiaNobili e Spescha posti quattro, Stoico e Massaccesi al centro, Leoni libero.

Primo set molto combattuto, con Loreto che si fa apprezzare in battuta ed una Sia implacabile con i suoi martelli Conti e Puliti. Thiaw rileva Benedetti a metà set, dando maggior sicurezza alla linea di ricezione. Una serie di azioni lunghe, in cui la fase break di entrambe le squadre è da elogiare, consegna il primo set ai bianco azzurri ai vantaggio, 28-26 ed è vantaggio San Giustino.

Secondo set che vede rientrare le due squadre in campo con le stesse formazioni con cui hanno terminato il set precedente ed è subito reazione marchigiana, con gli uomini di coach Giannini che diminuiscono gli errori commessi mentre i locali sono meno precisi, soprattutto dalla linea dei nove metri in battuta. Spescha e compagni dirigono il gioco, trovando la parità nonostante il tentativo di recupero nel finale di set dei locali, 22-25.

Terzo set sempre caratterizzato dai troppi errori degli uomini di coach Sideri, mentre Loreto continua ad essere concreta in battuta e registra ottime potenzialità a muro, mettendo in crisi i riferimenti offensivi locali. Set e vantaggio ad appannaggio degli ospiti che chiudono agevolmente 18-25.

Quarto set che si apre con una reazione dei bianco azzurri : la Sia infatti conduce fino a metà set, quando sale in cattedra Spescha,
chiudendo tutte le azioni prolungate che il match propone. Allungo di Loreto e tentativo di rimonta della Sia, stroncato sul 25-22 da una diagonale vincente di Scuffia.

Si chiude così il girone di andata, con un bottino di 20 punti che lascia più di un rimpianto per la squadra del Ds Maric, ancora non in grado di mettere in campo tutte le potenzialità che potrebbe avere. Servirà un girone di ritorno perfetto per provare a mantenersi attaccati alle posizioni che contano o comunque raggiungere uno dei gradini nobili della classifica.

Ora una settimana di pausa ed il 3 febbraio si riparte, con Lucera in casa, partita da cui ripartire, ma ora spazio al tanto allenamento in settimana, sperando che serva a settare gli ingranaggi della squadra definitivamente.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*