Esordio da record per Ivan Pezzolla su Lamborghini ad Orvieto


Scrivi in redazione

Esordio da record per Ivan Pezzolla su Lamborghini ad Orvieto

Esordio da record per Ivan Pezzolla su Lamborghini ad Orvieto

E’ iniziato con la vittoria del gruppo GT ottenuta con il record di categoria l’impegno di Ivan Pezzolla sulla Lamborghini Huracan Evo. Il professionale driver pugliese ha vinto all’esordio nell’impegnativa gara umbra, finale nazionale di Trofeo Italiano Velocità Montagna, firmando doppio record nelle altrettante salite di gara sui 6.190 metri della 48^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto, con i tempi di 3’21”06 e 3’19”75.


da Agenzia ErregiMedia


E’ stata immediata l’intesa tra Pezzolla e la super car della casa di Sant’agata Bolognese seguita dalla Squadra Corse ufficiale, con il preciso intento di raccogliere dati importanti dalle salite, da mettere a disposizione di quanti gareggiano con le vetture del prestigioso marchio.

Un week end di intenso lavoro, dal quale è emersa una spiccata dote di tester di Pezzolla, che ha riportato sensazioni ed impressioni al team che ha tradotto rapidamente ed in modo efficace in regolazioni.

-“E’ stata una prima esperienza decisamente gratificante tornare al volante dopo tre anni su una vettura di tanto prestigio – ha esclamato Pezzolla – sono grato a Lamborghini ed a Giorgio Sanna, Head of Motorsport, personalmente presente alla gara, per l’opportunità offerta e per il lavoro svolto nel week end. Abbiamo raccolto dati sin dalla prima manche di prove e poi le regolazioni fatte si sono rivelate proficue, come dimostrano due tempi da primato. Adesso si guarda al futuro, sempre nella prospettiva di offrire dati di riferimento utili alla squadra. Ho scoperto un tracciato è bello sul quale non avevo mai corso, che mi ha dato modo di usare l’alto potenziale della Huracan, auto molto emozionante. Ho provato delle sensazioni nuove ed elettrizzanti, sebbene abbia guidato vetture di diversa tipologia come le biposto”-.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*