Nicolò Cardinali e Antonio Zullo vincono il 23° Trofeo Alta Valle del Tevere

I 182 atleti al via, provenienti da tutti Italia, si sono fronteggiati lungo i 165 km del percorso con sei ascese al GPM di Canoscio

Nicolò Cardinali vince il Trofeo Alta Valle del Tevere

Nicolò Cardinali e Antonio Zullo vincono il 23° Trofeo Alta Valle del Tevere Città di Castello – Sono Nicolò Cardinali e Antonio Zullo, rispettivamente categoria Allievi e Under, i Padroni della Festa del Ciclismo “Memorial Renato Amantini” che ha visto quest’oggi Città di Castello al centro del movimento ciclistico giovanile italiano.
Andando in ordine, la mattinata ha previsto il Trofeo delle Quattro Porte, riservata agli allievi, svoltasi lungo le mura urbiche della cittadina umbra.  63 i partenti che si sono dati battaglia sui 48 km del percorso pianeggiante che ha reso la corsa velocissima e che si è, all’ultimo, risolta con la volatona del gruppo compatto. Qui è Nicolò Cardinali, atleta di casa del team Fortebraccio, a vincere nettamente su Alessandro Venturini del team Iperfinish e su Robert Marcheggiani del team Gubbio Ciclismo Mocaiana.
Il pomeriggio, invece, ha visto gli Under 23-Elite contendersi l’ambìto 23° Trofeo Alta Valle del Tevere. I 182 atleti al via, provenienti da tutti Italia, si sono fronteggiati lungo i 165 km del percorso con sei ascese al GPM di Canoscio. Innumerevoli sono stati i tentativi di fuga sin dal primo km di gara, anche se l’azione decisiva ha visto coinvolti Antonio Zullo del Futura-team, Matteo Grassi della Palazzago e Leonardo Tortomasi del team Snep Focus lungo la quinta salita di Canoscio. Al sesto ed ultimo GPM, staccando i due compagni di fuga, Antonio Zullo si invola solitario verso l’arrivo; qui Matteo Grassi conquista il secondo posto con una lunga volata su Leonardo Tortomasi.
Presenti alla premiazione l’assessore Massetti del Comune di Città di Castello, il Capo del Commissariato di Polizia del capoluogo tifernate, la moglie del compianto Renato Amantini e, infine, il Presidente dell’Unione Ciclistica Città di Castello, Patrizio Braganti che coglie l’occasione per ringraziare l’insostituibile aiuto dell’amministrazione comunale di Città di Castello, delle Forze dell’ordine e della Protezione Civile, nonché di tutti gli sponsor che hanno reso possibile questa giornata e che sostengono puntualmente tutte le attività promosse dall’Unione Ciclistica Città di Castello.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*