San Giustino Volley, riconoscimento di Scuola Regionale Pallavolo

Il dirigente Marcello Pierini ritira l’attestato dalle mani di Andrea Lucchetta

San Giustino Volley, riconoscimento di Scuola Regionale Pallavolo

Il San Giustino Volley ha ottenuto il riconoscimento di “Scuola Regionale di Pallavolo” per il periodo 2016-2018 dal Comitato umbro della Federazione Italiana. Sono 20, in totale, le società della regione che si fregiano di questo titolo e la consegna degli attestati è avvenuta nella mattinata di sabato 14 maggio scorso all’hotel Cristallo di Santa Maria degli Angeli, in occasione della presentazione del “Progetto S3” del settore Scuola e Promozione Fipav, realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

A illustrarlo nelle sue finalità, che tendono a rendere più divertente e accessibile la disciplina della pallavolo a livello di attività giovanile (soprattutto per ciò che concerne le categorie di base), sono stati chiamati il professor Stefano Bellotti, la professoressa Cesira Zamboi e uno dei simboli di sempre della pallavolo italiana: l’ex campione del mondo Andrea “Lucky” Lucchetta, che contribuisce a offrire di questo sport un’immagine vivace e attraente grazie al particolare stile che lo contraddistingue nelle vesti di commentatore delle partite al fianco dei telecronisti.

A ritirare il riconoscimento per la società biancazzurra è stato l’attivo dirigente Marcello Pierini, direttamente dalle mani di Lucchetta e della professoressa Zamboi. Un altro salto di qualità compiuto dal San Giustino Volley, che alla militanza nel campionato nazionale di Serie B1 femminile unisce in parallelo l’impegno in un settore giovanile forte di oltre 200 unità in ambito comprensoriale.

San Giustino Volley

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*