Splendida vittoria della Barton Cus Perugia contro il Gran Sasso

La Barton Cus Perugia comincia bene la seconda fase del campionato nazionale di rugby di serie A maschile. Nella prima giornata i biancorossi hanno superato, sul campo casalingo di Pian di Massiano, il Gran Sasso con il punteggio di 26-20

Splendida vittoria della Barton Cus Perugia contro il Gran Sasso

Splendida vittoria della Barton Cus Perugia contro il Gran Sasso

PERUGIA – La Barton Cus Perugia comincia bene la seconda fase del campionato nazionale di rugby di serie A maschile. Nella prima giornata i biancorossi hanno superato, sul campo casalingo di Pian di Massiano, il Gran Sasso con il punteggio di 26-20.

“E’ stata una partita difficile”, spiega il giocatore perugino Andrea Bigarini. “Siamo stati sul piano di gioco per 70 minuti – prosegue – ma poi negli ultimi minuti c’è stato un calo nostro, su cui dobbiamo lavorare. Comunque siamo contenti. Abbiamo conquistato 5 punti e da questo risultato si riparte. Il nostro obiettivo è il terzo posto e faremo di tutto per arrivarci. In questa stagione – afferma Bigarini facendo il punto – abbiamo avuto un periodo di calo a metà stagione ma ci stiamo lavorando tanto ed infatti siamo migliorati molto sulla mentalità. Oggi (domenica, ndr) si è visto. Non siamo calati subito dopo il primo tempo ma solo negli ultimi minuti”.

Anche coach Alessandro Speziali dice la sua: “Sapevamo che sarebbe stata una partita diversa da quella di sette giorni fa. I nostri avversari hanno lavorato molto bene sui nostri punti di forza ma anche noi abbiamo fatto altrettanto. Abbiamo giocato 72 minuti di qualità regalando pochissimo. Purtroppo in questa serie si pagano anche 8 minuti. Ed infatti in questo frangente Gran Sasso ha realizzato due mete che gli hanno permesso di prendere il punto di bonus. Questo sta a significare che è una squadra che non muore mai e che darà filo da torcere a tutti. Io sono contento dei ragazzi, hanno giocato bene. Si sono allenati bene e quello fatto in settimana è stato messo in campo”.

Domenica prossima è già in programma il primo scontro diretto del Pool 3. La Barton, infatti, giocherà in casa della pari punti Cus Torino.

Classifica: Cus Torino e Barton Cus Perugia 5, Pro Recco 4, Gran Sasso e Cus Torino 1, Primavera 0.

 

Barton Cus Perugia – Gran Sasso 26-20 (14-3 dpt)

Barton: Masilla, Vizioli, Crotti, Franzoni, Betti (24′ st Salvadori), Bigarini, Paoletti, Bellezza M. (32’st Bellezza E.), Scaloni, Khayari (16′ Bello), Delorenzi (11’st Milizia), Mazzanti (33’st Gatti), Pettirossi, Alunni Cardinali (16′ Zualdi), Cecchetti (32’st Macchioni). A disp.: Gioè. All.: Speziali e Fastellini.

Gran Sasso: Du Toit, Capone, Mistichelli, Giampietri, Chiarizia (1’st Alfonsetti), Feneziani, La Chioma (16’st Valtrappa), Pattuglia, Lofrese (20’st Cortesi L.), Suarez, Di Cesare (20’st Cortesi A.), Santavenere, Di Febo, Iezzi, Mandolini (16’st Paolucci). A disp.: Tresca. All.: Lorenzetti.

Arbitro: Gabriel Chirnoaga (RM)

Marcatori – Pt: 10′ m Masilla tr Masilla (7-0), 12′ cp Du Toit (7-3), 40′ m Paoletti tr Masilla (14-3). St: 6′ cp De Toit (14-6), 9′ m Bellezza M. (19-6), 16′ m Crotti tr Masilla (26-6), 33′ m tecnica (26-13), 40′ m Di Febo tr Du Toit (26-20).

Ammonizioni: 7’st giallo Suarez (GS).

Man of the match: Giovanni Cecchetti (Perugia)

Note: bella giornata di sole, circa 100 presenze.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*