Tennis Tavolo, Valle Umbra Artte batte le Alfiere di Romagna e prenota i playoff

Tennis Tavolo, Valle Umbra Artte batte le Alfiere di Romagna e prenota i playoff

Nel terzo concentramento del girone G di serie B femminile nazionale, disputato a Jesi, il Tennis Tavolo Valle Umbra Artte conquista due splendide vittorie che lo spingono ad un solo passo dalla conquista matematica dei playoff nazionali per salire in serie A2. Il programma delle gare prevedeva subito, in apertura, lo scontro diretto tra le umbre e le Alfiere di Romagna B, staccate di un solo punto dalle rivali. Entrambe le squadre schierano la formazione migliore: Marina Nikolic, Christinella Niculae ed Elisa Bartoli per le umbre, cui rispondono le Alfiere con Monia Franchi, Franca Silvestri e Nadia Lenzi.

Il capitano delle Alfiere, Monia Franchi, firma il primo punto battendo in tre set Elisa Bartoli (11-7, 11-7, 11-8) che non demerita ma nel finale non trova mai modo di fronteggiare efficacemente le giocate della Franchi, brava anche a sfruttare a dovere il proprio servizio. Pareggio immediato di Marina Nikolic, che batte in scioltezza Nadia Lenzi (11-1, 11-3, 12-10) che solo nel finale impegna a fondo l’avversaria, spesso incontenibile in fase di attacco. Christinella Niculae porta in vantaggio le umbre con una rapida vittoria su Franca Silvestri, cui concede pochissimo (11-4, 11-6, 11-2). Cruciale il match tra Nikolic e Franchi: parte meglio l’Alfiera, che si aggiudica il primo parziale (11-7), ma il rientro prepotente di Nikolic non lascia scampo e vendica la sconfitta patita nel confronto di andata, chiudendo senza troppi patemi i restanti set (11-6, 11-7, 11-7). La sempre ostica Silvestri riporta sotto le romagnole, battendo in tre set la Bartoli, che lotta alla pari ma cui manca sufficiente continuità per portare a casa il risultato positivo.

E’ Christinella Niculae a siglare il punto decisivo del 4-2 finale con una bella vittoria in tre set (11-8, 11-9, 11-8) su una mai doma Lenzi. Con questa vittoria le atlete del TT Valle Umbra ampliano a tre punti il margine di vantaggio sulle immediate inseguitrici e affrontano il Club Edera Amicis San Giustino con maggiore serenità in formazione molto rimaneggiata, vista l’assenza sia di Bartoli che di Nikolic, sostituite da Valeria Loreti e dall’esordiente Desiree Niculae, figlia d’arte, alla prima partita in assoluto.

Il derby umbro si apre col confronto tra le due numero 1 delle formazioni, ovvero Christinella Niculae e Alessandra Ugolini, che lotta e gioca bene di fronte alla più esperta avversaria, che però controlla bene il gioco e chiude in tre set (11-6, 11-8, 11-9). Maria Apicella dispone facilmente di Desiree Niculae, cui concede cinque punti nei tre rapidi parziali di gara. Partita decisiva per le sorti del match è il confronto tra Loreti e Sara Meozzi: il primo set vede grande equilibrio in campo e chiusura ai vantaggi (13-11) per Meozzi, poi l’atleta di TT Valle Umbra prende il comando delle operazioni e trova la giusta continuità di dritto, chiudendo in 4 set (11-8, 11-5, 11-7).

Ugolini porta il punteggio di nuovo in parità (2-2) grazie alla facile vittoria su Desiree Niculae, battuta 11-1, 11-5, 11-1, ma risponde subito Christinella, che supera 3-0 (11-4, 11-5, 11-7) una Meozzi non al meglio. Il match conclusivo riserva tanti colpi di scena ed emozioni: Loreti vince 13-11 il primo set e domina il secondo (11-4) e sembra avviata a rapida vittoria. Apicella però mostra personalità e grinta e risale sul 2-2 aggiudicandosi i due parziali seguenti (11-7, 11-8). Il quinto e decisivo parziale vede una grande altalena tra le due contendenti, che hanno ognuna diversi matchpoint non sfruttati. La partita termina con un errore al servizio di Apicella che consegna la vittoria a Loreti per 16-14 e fissa il punteggio dell’incontro tra le squadre sul 4-2 finale per le folignati. Molto positivo il commento del tecnico delle umbre, John Ippoliti: “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti, grazie alle ottime prove fornite da tutte le ragazze che sono scese in campo.

Davvero molto bene tutte, compresa l’esordiente assoluta Desiree Niculae, che si è goduta la giornata nonostante un impegno proibitivo sul campo, ed Elisa Bartoli, che ha giocato bene ma si è trovata a fronteggiare avversarie molto ostiche per il suo gioco. Abbiamo blindato il secondo posto, meglio di così non poteva andare”. Il prossimo appuntamento di campionato è fissato per domenica 9 febbraio 2020 a Foligno presso la palestra della “Gentile da Foligno” e concluderà lo svolgimento della fase a gironi, cui seguirà il concentramento finale nazionali dei playoff, in calendario a maggio presso il Palatennistavolo di Terni.

Classifica: S.S. Juvenes San Marino 11; T.T. Valle Umbra Artte 10; Alfiere di Romagna B 7; Club Edera Amicis San Giustino 2; Clementina RoyRebel 0.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*