Tiro con l’arco, Umbria settima alla “Coppa delle Regioni 2018 – 16° Memorial Gino Mattielli”

La vittoria va al Lazio (11.345 punti) che fa il bis dopo il successo del 2017 al termine di un lungo testa a testa con l’Emilia-Romagna

Umbria settima alla "Coppa delle Regioni 2018 – 16° Memorial Gino Mattielli"

Umbria settima alla “Coppa delle Regioni 2018 – 16° Memorial Gino Mattielli”, competizione nazionale di tiro con l’arco disputata nel fine settimana tra Savona e Quiliano. La vittoria va al Lazio (11.345 punti) che fa il bis dopo il successo del 2017 al termine di un lungo testa a testa con l’Emilia-Romagna, seconda con 11.291 punti. Terza posizione finale per il Piemonte con il punteggio di 11.187.
Nella classifica dedicata a Gara 1 (senior assoluti) vince la Sicilia con 3.290 seguita dal Lazio (3.228) e dalla Lombardia (3.089). Gara 2 (classi giovanili ragazzi, allievi e juniores) vede in cima alla classifica l’Emilia Romagna (5.058) davanti al Friuli Venezia Giulia (5.057) e alla Lombardia (5.026). Gara 3 (tiro di campagna) vede primeggiare l’Umbria (3.505) seguita dal Piemonte (3.448) e dalle Marche (3.221).

LA CLASSIFICA FINALE DELLA COPPA DELLE REGIONI 2018
1 Lazio 11.345 punti
2 Emilia-Romagna 11.291
3 Piemonte 11.187
4 Lombardia 11.034
5 Veneto 10.856
6 Toscana 10.712
7 Umbria 10.548
8 Sicilia 10.017
9 Friuli Venezia Giulia 9.818
10 Liguria 9.796
11 Marche 9.665
12 Puglia 8.914
13 Campania 8.633
14 Abruzzo 8.316
15 Sardegna 8.266
16 Trento 7.768
17 Calabria 7.715
18 Basilicata 5.598
19 Molise 5.454
20 Valle D’Aosta 4.880
21 Bolzano 4.159

I PODI DI GARA 1 – Nell’arco olimpico maschile vince Saber Ben Fekih Ali (Liguria) con il 6-2 su Paolo Ralli (Toscana). Bronzo per Adriano Scribani (Sicilia) vincente allo shoot off 6-5 (8-7) contro David Roman Zotta (Friuli Venezia Giulia). Al femminile successo per Marina Romoli (Lazio) 6-4 su Lisa Bettinelli (Emilia Romagna) nella sfida per l’oro che permette in un momento decisivo della competizione il sorpasso nello scontro diretto con l’Emilia-Romagna in cima alla classifica. Nella finale per il il bronzo trionfa Debora Pinna (Sardegna) 6-2 su Jessica La Terra (Sicilia).
Nel compound primo posto per Lorenzo Pianesi (Marche) grazie al successo 138-130 su Daniele Bauro (Sicilia). Bronzo ad Andrea Fontana (Lazio) con il 145-138 su Claudio Capovilla (Bolzano). Va in Sicilia l’oro femminile con l’atleta della Nazionale paralimpica Maria Andrea Virigilio che batte 140-127 la lombarda Althea Rota. Sale sul terzino gradino del podio Paola Galletti (Umbria) con il 140-126 su Manuela Venturelli (Emilia-Romagna).

I PODI DI GARA 2 – Paolo Della Rossa (Emilia Romagna) si mette al collo l’oro arco olimpico Junior battendo 6-4 Francesco Sparnaccini (Umbria), un successo che aveva regalato il momentaneo sorpasso dell’Emilia-Romagna sul Lazio in cima alla classifica. Bronzo ad Alessandro Paoli (Piemonte) 6-2 su Pietro Nardon (Lombardia). Tra le Junior Petra Monaco del Friuli Venezia Giulia è prima grazie al 6-4 in finale su Jessica Brazzale (Veneto). Stella Silvestro (Sicilia) vince il bronzo con il 6-4 su Ines Roversi (Emilia Romagna).
Tra gli Allievi successo finale per Elia Biscardo (Friuli Venezia Giulia) allo shoot off 6-5 (9-8) su Francesco Gregori (Emilia Romagna). Bronzo al toscano Lorenzo Corraro con il 6-4 su Alessio Mangerini (Lombardia). Michela Boccardi (Lombardia) vince la gara Allieve con il 6-0 su Gloria Barnabò (Veneto). Bronzo a Chiara Beraldo (Veneto) che vince il match con Rachele Risoluti (Lazio) 7-1.
Nella categoria ragazzi Moises Cortopassi della Toscana batte 6-4 il laziale Andrea Arnò e vola sul primo gradino del podio. Il bronzo va invece al ligure Javier Emil Canazza grazie al successo allo shoot off 6-5 (9*-9) su Enea D’Acunto (Lazio). Al femminile Gloria Travasoni (Emilia Romagna) vince l’oro con il 6-0 rifilato a Giulia Longo (Lombardia). Bronzo per Ioana Teodora Pascu (Sicilia) con il 6-2 su Alice Cortopassi (Lazio).

I PODI DI GARA 3 – Le sfide del tiro di Campagna incoronano nell’arco olimpico maschile  il ligure Graziano Angelotti con la vittoria allo shoot off 53-53 (6-4) su Fabio Molfese (Lazio). Sale sul terzo gradino del podio Paolo Nozza (Lombardia) con il 50-47 su Simone Mariucci (Umbria). E’Annalisa Agamennoni (Marche) a prendersi l’oro femminile vincendo 59-49 su Claudia Compagnucci (Lazio). Terzo posto per Barbara Gheza (Sicilia) che vince 59-46 contro Martina Alfarano (Puglia).
Nel compound Raffaele Gallo porta la Toscana sul primo gradino del podio battendo 62-61 Gianluca Ottaviani (Umbria). Bronzo al Piemonte con Gianluca Ruggiero vincente 70-63 su Dario Mulliri (Bolzano). Vittoria al femminile per Katia Baldelli (Umbria) 62-58 in finale su Patrizia Corrente (Abruzzo). Bronzo a Giulia Tormen (Veneto) con il 59-55 su Noemi Vella (Sicilia). Nell’arco nudo maschile Antonio Bianchini delle Marche vince l’oro con il 54-49 su Alessandro Morini (Emilia Romagna). Terzo posto a Benedetto Didonna (Puglia) dopo il successo 49-44 su Massimiliano Vasta (Lazio). Oro femminile per la laziale Alexandra Grayson dopo il 47-40 su Stefania Coppo (Piemonte) una successo che ha garantito il bonus decisivo per staccare l’Emilia-Romagna e regalare il primo posto definitivo al Lazio. Il bronzo va a Cristina Florentina Bacin (Toscana) con il 37-25 su Martina Marinacci (Abruzzo).
Alessandro Montagnoli delle Marche vince nell’arco nudo Junior battendo in finale 43-38 Samuele Tironi (Lombardia). Bronzo a Mattia Venturelli (Emilia Romagna) grazie al 44-40 su Matteo Seghetta (Umbria). Giulia Borasio del Piemonte vince l’oro al femminile con il 36-34 sulla ligure Cecilia Bermond, bronzo a Martina Calderini (Umbria) che in finale batte 47-29 Sara Caramuscia (Puglia).

ALBO D‘ORO
2002 Piemonte
2003 Emilia Romagna
2004 Lombardia
2005 Piemonte
2006 Emilia Romagna
2007 Piemonte
2008 Piemonte
2009 Piemonte
2010 Lombardia
2011 Lombardia
2012 Lombardia
2013 Piemonte
2014 Veneto
2015 Veneto
2016 Piemonte
2017 Lazio
2018 Lazio 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*