Volley, il nuovo anno della Bartoccini Fortinfissi inizia con una vittoria

Volley, il nuovo anno della Bartoccini Fortinfissi inizia con una vittoria

Lotta la Bartoccini Fortinfissi Perugia e ne vale la pena. Con l’inizio dell’anno arriva, infatti, la vittoria e due preziosi punti per smuoversi dal fondo della classifica, grazie al 3-2 inflitto alla Reale Mutua Fenera Chieri ’76.

L’avvio della partita è di Chieri, che scappa subito sul 6-10. La Bartoccini Fortinfissi Perugia prova a riavvicinarsi, ma i troppi errori tengono le ospiti avanti. Un fallo a rete su un attacco di Lazic e un errore di Perinelli fanno risalire le ragazze di casa sul 12-15 e costringono Bregoli a chiamare il time out della partita. Un primo tempo e un ace di Rolfzen spezzano la serie di punti di Perugia e inducono Bovari a fermare il gioco sul 13-17. Le ‘magliette nere’ si fanno sotto sul 16-18 con un muro di Montibeller, ma un errore della brasiliana e un muro vincente permettono a Chieri di portarsi sul 16-21. Il coach umbro ferma il gioco un’altra volta. La ricezione di Perugia continua ad avere problemi, il muro non riesce a fermare Grobelna e Chieri scappa sul 18-24. Menghi e Montibeller accorciano, ma Rolfzen chiude la prima frazione sul 20-25 per le ospiti.

Il secondo set si apre con Perugia più decisa: Menghi, Angeloni, Lazic e un muro di Mio Bertolo firmano il 7-3. Bregoli ci vuol parlare su e alla ripresa del gioco Perinelli riconquista subito la battuta. Un attacco di Grobelna sancisce la parità a quota 8, poi Perinelli sbaglia una battuta, Montibeller sale di tono e Perugia allunga sul 14-11. Raskie schiaccia il 17-13 e coach Bregoli ferma ancora il gioco. Chieri accorcia con Akrari e il muro, il primo tempo di Mazzaro vale il 19-17. Perugia alza il muro e con Montibeller si porta sul 24-21. Bidias chiude il set sul 25-22 per Perugia.

Il terzo set parte in equilibrio, con Lazic che sigla il 3-3. Raskie, un errore di Meijers e Montibeller danno il 6-3 alla Bartoccini Fortinfissi. Bregoli chiama time out, ma le padrone di casa mantengono il vantaggio. Chieri commette troppi errori e deve fermare il gioco un’altra volta sul 14-9, ma il copione non cambia e Perugia va sul 18-13 con Raskie. L’ace di Mio Bertolo dà il 21-16 alle padrone di casa, Chieri continua a sbagliare e Perugia chiude 25-17 con Angeloni.

Il quarto set vede Chieri portarsi subito avanti 1-4. Perugia prima pareggia con Raskie e poi trova il primo vantaggio con l’ace di Angeloni: siamo 6-5. Bregoli si rifugia nel time out e alla ripresa un errore di Montibeller dà il 6-6 alla sua squadra. Chieri mette la testa avanti col muro di Mazzaro: 9-10 e mantiene il vantaggio, costringendo Bovari a chiamare minuto sul punteggio di 11-14. Un muro di Mio Bertolo permette a Perugia di avvicinarsi fino al 16-17, poi Chieri scappa sul 16-22 con Grobelna e Mazzaro e chiude 17-25 con un muro su Montibeller.

Un’invasione a rete e Montibeller danno il 5-2 a Perugia in avvio di quinto set. Bregoli ferma il gioco e al rientro in campo Grobelna riporta sotto la Reale Mutua Fenera. Perugia va sul 9-5 con l’ace di Angeloni e l’attacco vincente di Lazic. Akrari e Poulter sbagliano due battute, Montibeller regala il 12-8 alle padrone di casa. Chieri recupera grazie a due errori di Montibeller, che si riscatta subito siglando il 13-11. Il punto del 15-12 è di Raskie. “Dobbiamo fare tesoro dei nostri errori – ha commentato Jordyn Poulter, palleggiatrice della Reale Mutua Fenera Chieri – per migliorare in vista delle prossime partite, a cominciare già dalla sfida contro Busto Arsizio che è un’ottima squadra. Oggi c’è stata la sfida nella sfida con la mia connazionale August Raskie che conosco molto bene dai tempi delle high school negli Stati Uniti”. “Abbiamo lavorato molto bene a muro e in difesa – ha dichiarato il coach della Bartoccini Fortinfissi Fabio Bovari –, ma dobbiamo ancora migliorare il servizio. Abbiamo messo poco in difficoltà la loro ricezione e quindi ci dovremo impegnare meglio, dobbiamo saper sfruttare al massimo queste opportunità. Potevamo fare qualcosa in più, ma ci godiamo il 3-2 meritato che dà ossigeno a una classifica precaria. Dovremo continuare a lavorare a testa bassa e vedere quello che ci riserva il campionato, il tutto attendendo l’arrivo a pieno regime di Aleksandra Crncevic, lei è molto forte e ci darà il suo apporto già da domenica prossima”.

Il tabellino

Bartoccini Fortinfissi Perugia – Reale Mutua Fenera Chieri 3-2 (20-25 25-22 25-17 17-25 15-12)

Bartoccini Fortinfissi Perugia: Angeloni 11, Menghi 11, Raskie 4, Lazic 12, Mio Bertolo 10, Montibeller 23, Cecchetto (L), Bidias 1, Casillo, Pascucci. Non entrate: Strunjak, Demichelis, Bruno. All. Bovari.

Reale Mutua Fenera Chieri: Perinelli 7, Mazzaro 17, Grobelna 28, Meijers 10, Rolfzen 5, Poulter 2, De Bortoli (L), Akrari 10, Lanzini, Enright, Laak, Bosio. All. Bregoli.

Arbitri: Dominga Lot, Ugo Feriozzi.

Note

Spettatori: 600

Durata set: 24′, 27′, 24′, 24′, 18′. Tot. 117′.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*