BMW 318 Racing series al Borzacchini, buono il debutto a Magione

Due divisioni, la “A” e la “B”, ciascuna con doppia gara,

BMW 318 Racing series al Borzacchini, buono il debutto a Magione

BMW 318 Racing series al Borzacchini, buono il debutto a Magione

da Mariangela Musolino
Magione – In una afosa giornata tipicamente estiva ha preso il via all’Autodromo dell’Umbria la nuova serie monomarca BMW 318 Racing Series che si corre interamente a Magione. Le auto concorrenti, tutte allestite con l’apposito kit dall’officina Caal Racing, si sono misurate in gara per le quattro competizioni previste dal regolamento, offrendo divertimento e spettacolo.

Due divisioni, la “A” e la “B”, ciascuna con doppia gara, per un totale di quattro corse da seguire fino all’ultimo dei 14 giri previsti. Nella divisione A è stato il ternano Leonardo Francioli ad aggiudicarsi la vittoria scattando dalla pole position, esperto conoscitore della pista del Borzacchini dove vinse il titolo nel Trofeo Barchetta Sport nel 2007. Secondo sul podio il perugino  Sauro Cozzari seguito da Manuel Picchioni.

La divisione B ha offerto invece la vittoria dell’eugubino Gianni Urbani, che ha conquistato la prima posizione ai danni di Filippo Bencivenni, (poi secondo sul podio) al primo passaggio e non l’ha più lasciata fino alla bandiera a scacchi. Terzo all’arrivo il romano Augusto Cipriani.

Nel pomeriggio si sono svolte le seconde due gare della BMW 318 Racing Series, con ordine di partenza inverso rispetto a gara 1: avvincente la corsa della prima divisione, con Sauro Cozzari partito in penultima posizione e rapidamente rimontato fino alla testa della corsa; qui, dopo un acceso duello con Manuel Picchioni, ha fatto sua la vittoria. terzo sul podio il vincitore di gara 1, Francioli.

Gara 2 con i protagonisti della divisione B ha dato la vittoria a Filippo Bencivenni, seguito da Gianni Urgani e da Gianni Bellandi.

I concorrenti hanno espresso soddisfazione per l’esordio in gara della BMW 318 in versione Racing Series, un’auto che si è dimostrata impegnativa e divertente da guidare anche nel confronto diretto. All’esordio agonistico anche la nuova serie dedicata alle auto storiche dotate di passaporto HTP, ovvero l’Historic Challenge e 500. Impegnate in una gara unica da 10 giri, è stato Gianluca Paloschi, con la Peugeot 205 Rally, a tagliare il traguardo da vincitore, seguito dalla Fiat 500 di Morini e dalla Fiat Giannini di Caravello.

Le affascinanti Ferrari del Ferrari Club Italia – riservato ai clienti sportivi – hanno offerto spettacolo con le gare divise in Coppa Superfast Michelin e Coppa Auxilia Finance. A questo link sono scaricabili tutti i risultati http://bit.ly/2gSBBOr

Tra i modelli presenti in Umbria le bellissime Ferrari 488 GTB e Spider, la 599 F1, la 612 Scaglietti, la 360 Modena Spider e la 458 Speciale.

L’appuntamento agonistico con la BMW 318 Racing Series è ora per il 17 Settembre, quando il nuovo monomarca del Borzacchini tornerà in scena assieme all’Historic Challenge e 500. Il mese di Luglio prosegue all’insegna dei motori di alto livello: sabato 29 e domenica 30 Luglio infatti farà tappa all’Autodromo dell’Umbria l’ACI Racing Weekend con il prestigioso Campionato Italiano Sport Prototipi, la F.2 Italian Trophy, il Trofeo Abarth Selenia, il Mini Challenge e la Super Cup.

Tutte le info dettagliate su www.acisport.it .
Si ricorda che è sempre aperta la piscina Water & Speed presso l’Autodromo con ingresso gratuito per i i piloti e riduzioni sui familiari. Tutte le info qui: https://www.facebook.com/piscinemagione/

Notizie e aggiornamenti sull’attività dell’Autodromo dell’Umbria anche sulla pagina Facebook: www.facebook.com/magioneautodromodellumbria

Foto by Paolo Ambrosi (ambrosip@alice.it) 3389121323

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*