Basket, Bulo’s of Perugia, grande successo di pubblico e partecipazione

Basket, Bulo's of Perugia, grande successo di pubblico e partecipazione

Basket, grande successo di pubblico e partecipazione per Bulo’s of Perugia, il primo ed esclusivo torneo playground di pallacanestro svoltosi nel centro storico della città. La manifestazione organizzata da Basketacademy insieme al Comune di Perugia ha visto come protagonisti tanti atleti perugini e non che si sono affrontati venerdì sul campo all’aperto di Ponte San Giovanni, adiacente al Palzzetto dello sport e sede della Ponte Vecchio e Valdiceppo basket, poi in pieno centro storico.

Piazza Matteotti è diventata per due giorni il punto focale del torneo con la costruzione di un campo ad hoc tra gli storici palazzi della città medioevale.

Sabato e Domenica si sono affrontate 24 squadre, con arbitri gentilmente prestati dalla Federazione Italiana Pallacanestro, giocando prima in 4 gironi di qualificazione e poi nella griglia ad eliminazione che ha visto la formazione vincitrice del 3 contro 3, “I Mescmaniaci” -Umberto Meschini, Federico Burini e Mauro Liburdi-, aggiudicarsi un premio in denaro e l’iscrizione gratuita al DAT Street Classic Gold che si svolgerà a fine mese nei campi di Pian Di Massiano.

L’altra finalista è stata “Un Due Tre Zampa” -Alessio Alunni, Francesco Cecci, Francesco Spagnoli, Federico Zampini-. Terzi sono arrivati “Gli AntiMesc” -Joseph Mobio, Devid Cimarelli, Riccardo Burini- che nella finalina hanno prevalso su “Asganaway” -Marco Provvidenza, Guido Provvidenza, Tommaso Righetti, Niccolò Pellicani-.

LEGGI ANCHE:  la Sicoma saluta e ringrazia Lorenzo Petrosino

Il torneo era riservato alla categoria senior, ma nella mattina di domenica il Comitato Regionale Umbro della FIP ho colto l’occasione per far salire anche alcuni giovanissimi cestisti su un palcoscenico d’eccellenza, così grazie alla collaborazione di tutte le società perugine, molti bambini si sono divertiti nel campo di piazza Matteotti.

Molto soddisfatti gli organizzatori Francesco Diotallevi promotore della kermesse e Giulio Agostinelli presidente della Ponte Vecchio basket, insieme sono riusciti ad avere uno staff che ha condotto al meglio i tempi e le esigenze richieste realizzando una tre giorni che ha lasciato a tutto il movimento grande visibilità.

Oltre al rito di apertura da parte dell’assessore Fioroni, le cui doti cestistiche sono state ampiamente commentate anche sui social, per le premiazioni sono intervenuti l’Assessore Emanuele Prisco e il Sindaco Andrea Romizi che sono rimasti molto compiaciti della splendida cornice che si è creata, della grande partecipazione di giocatori e pubblico, ma in particolare di regalare un momento di sport a tutta la città e nel cuore della città.

Appuntamento al prossimo anno con Bulo’s of Perugia che di fatto ha aperto la stagione dei tornei in playground.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*