Calcio, Foligno vince in Valnerina, contro il Montefranco è 0-2

E domenica super sfida con la Ducato

Calcio, Foligno vince in Valnerina, contro il Montefranco è 0-2
Foto www.folignocalcio.net

Calcio, Foligno vince in Valnerina, contro il Montefranco è 0-2

La gara Montefranco-Foligno, svolta allo stadio comunale di Montefranco (TR) è terminata 2-0 in favore del Foligno. Anche dalla trasferta in Valnerina contro il Montefranco il Foligno riesce a tornare con tre punti e zero gol al passivo. Stavolta un risultato “normale” (2-0) al termine di una gara un po’ dai due volti per i Falchi di Armillei.

Primo tempo, infatti, assolutamente dominato dai bianco-azzurri, che vanno a segno entrambe le volte con Gjinaj che sale così a quota 10 in classifica marcatori.

Al 19’ la prima rete del Foligno nasce dalla grande azione personale di Cascianelli che per vie centrali supera due uomini, entra in area e indirizza il diagonale, respinto da Giampieri ma non abbastanza per evitare il tap in a porta vuota di Gjinaj. Gli uomini di Armillei hanno il controllo del match e si gioca in pratica solo nella metà campo locale. Per il raddoppio bisogna aspettare non troppo. Scocca il 27’ infatti quando ancora Gjinaj sfodera un eurogol: ricevuta palla defilato sulla sinistra, intorno ai 30 metri, vede Giampieri fuori dai pali e indirizza un destro a giro che si insacca precisissimo.

Anche Braccalenti potrebbe segnare al termine di un fantastico contropiede, ma l’attaccate ex Sansepolcro, pescato in area da Gjinaj con un perfetto cambio di gioco, di prima intenzione non centra di poco il bersaglio (30′).

Ripresa che vede invece il Foligno gestire la situazione, rischiando poco ma dando l’impressione di accusare la fatica su un campo abbastanza pesante. Falchi che non riescono ad affondare con decisione più nell’area di casa (qualche errore di troppo in fase di impostazione), ma la difesa fa buona guardia ed evita ai ragazzi di Mauri di tornare in gara (ottime le chiusure di Pagliarini al 14’ su Panfili e di Ziarelli al 40’ su Falocco lanciato a rete).

Il Montefranco ci mette grinta e cuore per mettere fine all’imbattibilità di Roani, che però al 92’ risponde alla grande su una zuccata in mischia di Tavoloni sugli sviluppi di un pallone messo in area da calcio piazzato; sull’angolo successivo, invece, dal batti e ribatti sbuca fuori il destro di Pancrazi, che però Agostini respinge sulla linea, mantenendo illibata la porta folignate. E domenica super sfida con la Ducato

MONTEFRANCO – FOLIGNO 0-2
MONTEFRANCO: Giampieri, J. Giubilei, Tarani (16’ st Serafini), Nobili (16’ st Menculini), F. Giubilei, Toretti, Panfili, Djaouara, Marino (26’ st Falocco), Tavoloni, Giovannetti (37’ st Pancrazi).
A disp.: Listante, Bernardini, Palombi.
All.: Mauri.
FOLIGNO: Roani, Ziarelli (41’ st Giabbecucci), Pagliarini, Salvucci (18’ st Gentili), Baldoni, Acciarresi, Gjinaj, Agostini, Braccalenti, Cavitolo (29’ st Toma), Cascianelli.
A disp.: Stoppini, Montanari, Riommi, Petterini.
All.: Armillei.
ARBITRO: Amadei di Terni (Pragliola di Terni – Servillo di Terni).
MARCATORI: 19’ e 27’ pt Gjinaj (F)
NOTE: spettatori 200 circa. Espulso al 45’ st Serafini (M) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Tarani, Nobili, Marino, Panfili (M). Angoli: 5-4 per il Montefranco. Recupero: 3’ pt e 4’ st.

Le dichiarazioni del tecnico Antonio Armillei al termine della gara Montefranco-Foligno 0-2: «Nel primo tempo abbiamo fatto davvero molto molto bene. Sono molto contento: abbiamo segnato due reti e creato varie opportunità. Nel secondo siamo un po’ calati, è vero, ma va tenuto presente anche che Agostini veniva da un virus intestinale in settimana ed ho anche dovuto togliere Salvucci per una botta. In mezzo c’è stata un po’ di sofferenza, ma l’importante era portare a casa il risultato. Dobbiamo capire che le partite dobbiamo chiuderle, non gestirle. Vorrei ringraziare in particolare il preparatore atletico Paolo Serafini e il fisioterapista Filippo Fusaro per il grande lavoro che stanno svolgendo, e soprattutto per quanto fatto in questa settimana».

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*