Luca Roberti vince il Memorial Salvatore Castellani

Luca Roberti

L’allievo laziale Luca Roberti del Velosport Ferentino piazza il terzo acuto di stagione, vincendo in solitaria il Memorial Salvatore Castellani – Trofeo Omap, gara di 72 chilometri che è stata organizzata a Mocaiana di Gubbio dalla Gubbio ciclismo Mocaiana del presidente Luigi Barbi e dei vicepresidenti Massimo Pascolini e Franco Berettini. Tutto ciò in collaborazione con la Pro Loco Mocaiana. Secondo si piazza Saramano Sala della Polisportiva Fiumicinese Fait Adriatica e terzo Francesco Parravano del Velosport Ferentino, che giungono sgranati alle spalle di Roberti. Il titolo regionale viene invece conquistato da Alessio Pantalla dell’Unione ciclistica Foligno, corridore di Spello, che giunge settimo, superando di poco in volata Nicolò Pencedano della Gubbio ciclismo Mocaiana.

La competizione ha chiuso la Giornata dello Sport dedicata a Renato Amantini, grande decano del ciclismo umbro ed ex direttore sportivo delle formazioni eugubine, scomparso alcuni fa. Al via 110 allievi. Tra gli ospiti intervenuti c’erano “la Beppa”, vedova di Renato Amantini, con il nipote Ettore e poi Carlo Roscini, presidente del Comitato umbro della Federazione ciclistica italiana, Mario Pierotti dell’Omap e la famiglia Castellani.

Dopo la partenza, al chilometro 13 attacca Mattia Pomenti de il Pirata Evolution Ip Zannoni, sul quale chiudono altri atleti. Il drappello viene poi ripreso dal plotone. Al chilometro 24 se ne va Nicolò Pencedano della Gubbio ciclismo Mocaiana, sul quale poco dopo piomba il gruppo. Si forma poi un quartetto composto da Giovanni Cosentino dell’Unione ciclistica Foligno, Andrea Spaziani del Velosport Ferentino, Andrea Cantoni della Polisportiva Fiumicinese Fait Adriatica e Manuel Cecchucci dell’Alma Juventus Fano. A loro si aggiungono Mattia Pomenti de il Pirata Evolution Ip Zannoni e Patrick Della Chiesa della Polisportiva Fiumicinese Fait Adriatica. Al chilometro 37, però, il plotone chiude. Al chilometro 49 allungano Andrea Ercolani della Fortebraccio da Montone, Lorenzo Leoni del Velosport Ferentino e Davide Crociati della Polisportiva Fiumicinese Fait Adriatica, ma anche stavolta il gruppo chiude. Al chilometro 56 allunga Lorenzo Leoni del Velosport Ferentino, che attacca la salita di Monteluiano, lungo le cui rampe, però, la situazione cambia e dopo la discesa al comando è segnalato Luca Roberti del Velosport Ferentino, che pedala solitario fino al traguardo.

Ordine d’arrivo: 1) Luca Roberti (Velosport Ferentino) che copre 72 chilometri in 1h47’40’’ alla media oraria di 40,124, 2) Saramano Sala (Pol. Fiumicinese Fait Adriatica), 3) Francesco Parravano (Velosport Ferentino), 4) Salvatore Mennella (Rinascita), 5) Diego Zampolini (Alma Juventus Fano), 6) Manuel Checcucci (Alma Juventus Fano), 7) Alessio Pantalla (Uc Foligno), 8) Nicolò Pencedano (Gubbio ciclismo Mocaiana), 9) Riccardo Ciuccarelli (Cicli Falgiani Ap), 10) Cristian Quagliozzi (Velosport Ferentino).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*