AC Perugia Calcio, Primavera, Perugia-Brescia 5-2

L'ultima giornata è in programma sabato 7 maggio ore 15 in casa dell'Inter

AC Perugia Calcio, Primavera, Perugia-Brescia 5-2

AC Perugia Calcio, Primavera, Perugia-Brescia 5-2

PERUGIA – Chiude con una vittoria davanti al proprio pubblico il Perugia di Recchi che surclassa il Brescia 5-2. Grande prova dei ragazzi biancorossi anche se non è mancata qualche amnesia difensiva. A segno Mirval (doppietta), Salvucci, Varfaj e Di Nolfo. Gli ospiti, dopo essere passati quasi a sorpresa in vantaggio, non sono riusciti a chiudere la gara ed hanno pagato dazio. A segno Milanesi e il “figlio d’arte” Filippo Strada, il cui padre militò anche nel Perugia.
Come al solito il Perugia prova a fare la partita ma è il Brescia a sfruttare la prima occasione. Filippi rimette al centro un cross rasoterra e per Milanesi, lasciato colpevolmente solo, è facile battere Santopadre. La reazione perugina è nei piedi e nelle conclusioni di Pellegrini e Di Nolfo con quest’ultimo che prima sfiora il palo e poi costringe il portiere Mandelli alla deviazione in angolo. Il primo tempo è tutto qui.
Nella ripresa il Perugia parte forte e al 9′ trova subito il pareggio con Mirval che appoggia in rete un assist di Di Nolfo dalla sinistra. Poco dopo è ancora l’attaccante in prestito dalla Roma a rendersi pericoloso con un rasoterra che sfiora il palo. Al 25′ però lo scatto di Mirval è di quelli brucianti e Mandelli non può far altro che atterrarlo in area. Rigore e ammonizione per l’estremo difensore ospite. Varfaj è glaciale e spiazza il portiere, 2-1 e quarto gol stagionale.
Dicevamo prima delle amnesie difensive che per poco non permettono a Strada di pareggiare i conti. Ci pensa Salvucci, su assist ancora di Di Nolfo, a scattare sul filo del fuorigioco ed aggirare il portiere per il 3-1 parziale. Anche per lui è il gol numero 4 in campionato. Strada è l’ultimo a mollare e, al 38′, si inserisce in area e batte Santopadre di esterno destro. Ma Di Nolfo, dopo aver servito due assist, decide che è arrivato il suo turno e con un’azione personale salta un difensore e batte il portiere in uscita (4° gol pure per lui). Prima del fischio finale ancora Mirval scatta sul filo del fuorigioco, aggira Mandelli e deposita il 5-2 finale siglando così la doppietta personale (5° centro in campionato).
“Sono contento per la prestazione e il risultato – commenta a fine gara un soddisfatto Recchi – soprattutto perché in altre gare era mancata una delle due componenti. L’unico neo della gara sono state alcune disattenzioni difensive che rischiavano di compromettere una partita dominata. Voglio congratularmi con tutti i ragazzi, specialmente con quelli classe ’99, per la prova messa in campo”. Con questa vittoria il Perugia sale a quota 24 punti in classifica scavalcando proprio il Brescia, fermo a 22.

L’ultima giornata è in programma sabato 7 maggio ore 15 in casa dell’Inter, che dopo la vittoria di venerdì sera contro il Milan è già sicura del primo posto nel girone B.

Perugia, 30 aprile 2016, ore 11 – antistadio “R.Curi”, 25^ giornata Campionato Primavera Tim “G.Facchetti” Girone B
PERUGIA: Santopadre, Polidori, Trequattrini, Ceccuzzi, Gualtieri, Viola (32′ st Bianchi), Di Nolfo, Pellegrini (15′ st Varfaj), Mirval, Jakovlevs, Vicaroni (11′ st Salvucci). A disp.: Torresi, Patrignani, Maestrelli, De Iuliis, Rondoni, Laurenti, Buzzi, Castelletti. All. Valeriano Recchi
BRESCIA: Mandelli, Filippi, Marconi (25′ st Paderno), Martinelli, Semprini (18′ st Bruno), Cariello, Scopelliti (36′ st Masperi), Cistana, Milanesi, Strada, Brambilla. A disp.: Lancini, Bodei, Zojzi, Camilli. All. Possanzini
ARBITRO: Mancini di Fermo (Grieco di Macerata – Campitelli di Termoli)
RETI: 24′ pt Milanesi (B), 11′ st e 47′ st Mirval (P), 25′ st (rig.) Varfaj (P), 34′ st Salvucci (P), 41′ st Strada (B), 42′ st Di Nolfo (P)
NOTE: ammoniti Viola, Di Nolfo, Semprini, Mandelli

AC Perugia Calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*