Associazione allenatori di calcio scende in campo

50 anni da festeggiare pensando ai giovani

Associazione allenatori di calcio scende in campo

Cento eventi provinciali, venti regionali ed un grande appuntamento finale che possa riunire tutti sotto la grande bandiera del calcio visto come sport sano e pulito, prima di ogni altra cosa. Per il suo cinquantesimo anniversario di fondazione, A.I.A.C. (Associazione Italiana degli Allenatori di Calcio) scende in campo e lo fa in modo massiccio e capillare: l’Associazione presieduta da Renzo Ulivieri andrà provincia per provincia ad incontrare chi del calcio ne fa una vera passione al servizio dei giovani. Per tutto il 2016, i gruppi provinciali e regionali e la sede nazionale di Coverciano saranno impegnati in un lavoro d’insieme senza precedenti per una serie di incontri formativi al motto di: “Un altro calcio è possibile“.

Ed è veramente possibile, ma solo con un allenatore per ogni squadra e con l’aiuto di tutti per portare i principi fondanti di un nuovo calcio su tutti i rettangoli di gioco della penisola, dagli oratori ai professionisti, nessuno escluso.

Durante le serate che, attraverso la presenza di ospiti d’eccezione e di grandi tecnici, porteranno idee ma soprattutto esperienze, l’associazione incontrerà gli allenatori e presenterà il progetto “Aiac Edu Giovani”; una serie di corsi di formazione e aggiornamento sulle tematiche, come è facile intuire dal nome, del calcio giovanile e della crescita del ragazzo e del talento attraverso una visione sana del nostro sport. Dopo quello di Terni dello scorso 30 maggio, il secondo si terrà a Umbertide (Pg) lunedì 6 giugno (ore 17,30) presso la Sala Convegni San Francesco. Quello conclusivo infine, a carattere Regionale, è previsto per il mese di settembre presso la sede di Perugia.

In occasione dei due eventi sarà illustrato il progetto di un Master di 8 ore che l’A.I.A.C. proporrà prossimamente ai suo iscritti e non dal titolo “Edu Giovani”.

L’invito a partecipare è esteso praticamente a tutti in particolare a coloro che operano nel mondo del calcio, società, dirigenti, allenatori, preparatori, educatori, accompagnatori, giocatori, genitori e appassionati. 

PROGRAMMA

17,30 Ingresso alla Sala Convegni

Registrazione e distribuzione questionario

18, 00 Apertura dei lavori- Saluto del Presidente A.I.A.C. Provinciale Danilo Velini e del Presidente Regionale A.I.A.C. Avv. Pierluigi Vossi

18,15 Interventi delle Autorità e ospiti invitati:

– Marco Locchi Sindaco del Comune di Umbertide

– Pier Giacomo Tosti Assessore allo Sport Comune di Umbertide

Luigi Repace Presidente del Comitato Regionale Umbria e Direttore Struttura Complessa Medicina dello Sport USL Umbria 1

– Domenico Ignozza Presidente Regionale C.O.N.I.

– Luca Fiorucci Presidente dell’A.I.A. C.R.A. Umbria

18,30 La storia dell’A.I.A.C.

– 1966/2016 L’avventura di 50 anni di A.I.A.C. (video);

– Gli auguri dei Mister premiati alla “Panchina d’Oro” (video);

– Il progetto A.I.A.C. EDU GIOVANI: Presidente Regionale A.I.A.C. Avv. Pierluigi Vossi

18,45 Tavola rotonda

“UN ALTRO CALCIO E’ POSSIBILE“ – Aiutaci ad insegnarlo”, relatori:

– Prof. Arnaldo Antonelli

– Dott.ssa Giulia Guidotti Psicologa dello Sport “L’importanza della funzione dell’allenatore

educatore nei settori Giovanili”

Con la partecipazione di Federico Giunti

19,30 Chiusura lavori

Ringraziamento alle Autorità, ospiti e relatori intervenuti e foto di rito.

INVITI

Il Convegno è aperto a tutti, in particolare a coloro che operano nel mondo del calcio, Società,

dirigenti, allenatori, preparatori atletici, preparatori dei portieri, accompagnatori, genitori.

La notizia dell’evento è stata diffusa attraverso i propri mezzi mediatici (facebook, sito provinciale Terni, sito provinciale Perugia), siti web sportivi regionali più conosciuti, quotidiani regionali e nazionali cercando di raggiungere in modo capillare ed omogeneo il territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*