Barton Cus Perugia under 18 ko contro gli Amatori Parma

Seconda sconfitta stagionale per Barton Cus Perugia under 18 che ha perso per 38-8 contro la capolista Amatori Parma

Barton Cus Perugia under 18 ko contro gli Amatori Parma

Barton Cus Perugia under 18 ko contro gli Amatori Parma PARMA – Seconda sconfitta stagionale per Barton Cus Perugia under 18 che, domenica mattina in trasferta, ha perso per 38-8 contro la capolista Amatori Parma, per la partita valida per la sesta giornata del campionato nazionale di rugby maschile Elite di categoria. La posta in palio era alta. Perugia, infatti, era secondo in classifica con quattro punti in meno degli avversari.

“Hanno meritato di vincere”, ha commentato a fine partita Fabrizio Fastellini, coach dei biancorossi insieme a Giorgio Gabrielli. “Sono stati – ha proseguito – più bravi su tutto: dall’aspetto difensivo a quello offensivo. Sono stati molto veloci ed efficaci vicino al punto d’incontro. Eravamo abbastanza pari in touche ma poi, sulla fine della partita, sono stati migliori di noi. In mischia siamo stati nettamente superiori noi ma alla fine hanno avuto comunque dei calci a favore. Sono stati più bravi in tutto e hanno meritato la vittoria. Ora sono primi con un buon vantaggio sul Livorno, che ci ha scavalcato in classifica. Noi, d’altro canto, ci siamo svegliati sul finire del secondo tempo, quando oramai il punteggio era sul 22-3. Siamo stati molto pericolosi ma non abbiamo segnato. Da segnalare il rientro di Gherardo Piazza, classe 2000, che veniva da un infortunio abbastanza importante ed è stato il migliore in campo”.

L’Under 18 ritornerà in campo domenica 11 dicembre ed ospiterà la diretta concorrente I Medicei.

 

Amatori Parma – Barton Cus Perugia 38-8

Barton Cus Perugia: Nataletti, Bevagna, Pettirossi, Khayari, Lacetera, Bigarini, Battistacci, Corò, Peter Rios, Fioriti, Patumi, Pelliccia, Bello, Ferri, Cecchetti. In panchina entrati: Bragetta, Caruso, Beshiri, Milizia, Baratta, Minelli, Piazza. All.: Fastellini e Gabrielli.

Punti Perugia – Meta tecnica. Calcio di punizione di Bigarini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*