Costanza Laliscia concede il bis e si conferma campionessa italiana

Con il secondo campionato italiano assoluto consecutivo conquistato venerdì la preziosa collezione di titoli tricolori è arrivata a quota 6

Costanza Laliscia concede il bis e si conferma campionessa italiana

Costanza Laliscia concede il bis e si conferma campionessa italiana

PERUGIA – C’è chi colleziona farfalle, chi raccoglie francobolli e chi, come Costanza Laliscia, fa incetta di vittorie pesantissime nell’endurance equestre. Con il campionato italiano assoluto conquistato a San Vito al Tagliamento lo scorso fine settimana i titoli nazionali della portacolori del Fuxiateam sono arrivati a quota 6.

Sugli impegnativi 160 chilometri del tracciato friulano, Costanza ha centrato il secondo alloro consecutivo assoluto, dopo il trionfo dell’anno scorso a San Rossore, che va ad aggiungersi ai due campionati italiani junior e young riders 2014 e 2015, ai campionati italiani pony del 2008 e del 2011. Il tutto a soli 17 anni, è bene non dimenticarlo.

A San Vito al Tagliamento, Costanza ha avuto la meglio su un lotto quanto mai agguerrito di avversari, allineati al via con il dichiarato obiettivo di impedire la doppietta della giovane amazzone perugina. Invece ha avuto ragione ancora lei, che in sella a Rok, castrone anglo arabo sauro del 2002, ha vinto allo sprint dopo una rimonta destinata a restare negli annali dell’endurance italiano.

Ripartiti con 8´28″ di ritardo dal leader Loris Canali-Veinard Secondo, Costanza e Rok hanno dato spettacolo galoppando a 25,8781 km/h, rimontando di gran carriera e battendo sulla linea d’arrivo Camilla Malta-Barbaforte Bosana con una volata da maestri.

“E´ stato fantastico – commenta la campionessa italiana 2017 – perché si è trattato anche stavolta di una vittoria di squadra, di un team che ha messo in condizione me e Rok di dare il massimo. Rok è stato meraviglioso, ha risposto alla grande in ogni momento e ha interpretato una prova così impegnativa con il grande carattere che conosciamo. Non a caso ha vinto anche il premio Best condition”.

La vittoria di San Vito al Tagliamento, oltre che arricchire la preziosa collezione di titoli tricolori di Costanza, conferma anche l’inarrestabile ascesa dell’amazzone del Fuxiateam che inizia il 2017 nel migliore dei modi dopo un 2016 che l’ha consacrata anche a livello mondiale. Proprio poche settimane fa ha ricevuto a Vic, in Spagna, il prestigioso riconoscimento della Federazione equestre internazionale per la conquista del primo posto nel ranking mondiale junior e young riders.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*