Dal 5 al 12 giugno a Todi il primo torneo comunale di calcio a 5

In Piazza del Popolo la competizione amatoriale organizzata dall’A.S.D. LOOP di Todi

Dal 5 al 12 giugno a Todi il primo torneo comunale di calcio a 5

La suggestiva Piazza del Popolo di Todi sarà la cornice del primo torneo comunale di calcio a 5 che dal 5 al 12 giugno 2016 vedrà sfidarsi 12 squadre rionali e frazionali della città. La nuova manifestazione, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica LOOP di Todi, patrocinata e sostenuta dall’Amministrazione comunale, è stata presentata oggi nella Sala della Giunta alla presenza degli Assessori Andrea Caprini e Manuel Valentini e dei rappresentanti dell’Associazione recentemente costituitasi. Le partite si disputeranno tutte le sere a partire dalle ore 20.00 sul campo sintetico regolamentare e rialzato allestito nella zona pedonale della piazza principale della città in un vero e proprio teatro all’aperto con tribune per seguire le gare, ad ingresso gratuito, dove si affronteranno le squadre composte da calciatori che risiedono nello stesso rione, frazione o quartiere.

Per l’intera durata della manifestazione, il servizio di trasporto pubblico cittadino verrà prolungato fino alle ore 24. La formula scelta per questa prima edizione del torneo amatoriale, suddiviso in 3 gironi da 4 squadre, è stata studiata con l’intenzione di coinvolgere tutta la città: rioni entro le mura, quartieri periferici e frazioni. Il regolamento prevede infatti che non saranno squadre precostituite e già militanti in un qualunque campionato locale o regionale, sia dilettantistico che professionistico. Durante l’incontro è stato sottolineato che l’evento vuole essere una occasione di aggregazione soprattutto per i giovani, perché il calcio a 5, ed il calcio in generale, è un momento di unione che aiuta a sentirsi parte di un gruppo oltre a rappresentare un valido collante per la comunità. Il torneo è nato anche con l’obiettivo di riscoprire un sano e costruttivo spirito agonistico tra le frazioni del territorio e per approfondire la conoscenza dei “vicini di casa”. Per la giornata finale di domenica 12 giugno, inoltre, a partire dalle ore 16, il palcoscenico sarà tutto dei bambini con triangolari composti da piccoli calciatori delle società di calcio dei settori giovanili del territorio tuderte.

LE 12 SQUADRE

1) PIAZZA (tutti i residenti all’interno delle mura)

2) CONSOLAZIONE (tutti i residenti da via Carocci, via Sant’Arcangelo fino a via Montelupino)

3) PORTA ROMANA (tutti i residenti da fuori Porta Perugina proseguendo per via Angelo Cortesi arrivando fino alla chiesa del Crocefisso)

4) CAPPUCCINI (tutti i residenti in via Tiberina, quartiere Europa, fino al cimitero nuovo)

5) VASCIANO-PONTENAIA-FIORE (tutti i residenti delle frazioni e delle zone limitrofe)

6) TORRESQUADRATA (tutti i residenti in Voc. Torresquadrata)

7) COLLEVALENZA (tutti i residenti della frazione)

8) PONTERIO (tutti i residenti della frazione)

9) PIAN DI PORTO (tutti i residenti della frazione)

10) PIAN DI SAN MARTINO-CANONICA-PONTECUTI (tutti i residenti delle frazioni)

11) ILCI (tutti i residenti della frazione)

12) PANTALLA (tutti i residenti della frazione)

IL REGOLAMENTO

Il regolamento del torneo è lo stesso adottato nei campionati o tornei O.P.E.S.

– È obbligatorio avere nella squadra un over 40 sempre in gioco

– È obbligatorio avere nella squadra un non tesserato F.I.G.C. sempre in gioco

– L’over 40 e il non tesserato F.I.G.C. non potranno essere lo stesso giocatore, quindi devono essere presenti sempre in gioco contemporaneamente.

– Ogni gara dura 50 minuti divisa in due tempi di gioco da 25 minuti con un intervallo di 10 minuti.

– In caso di parità negli scontri ad eliminazione diretta, si effettueranno due ulteriori tempi di gioco da 5 minuti ciascuno; se alla fine dei tempi supplementari la parità tra le due squadre avversarie sarà rimasta invariata si effettueranno i calci di rigore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*