A Gioiella il Trofeo delle Regioni di Minicross

In gara 200 piloti in rappresentanza di 18 regioni

A Gioiella il Trofeo delle Regioni di Minicross

A Gioiella il Trofeo delle Regioni di Minicross. Con le prove ufficiali di ieri pomeriggio, ha avuto inizio sul crossodromo internazionale di Gioiella, l’edizione 2016 del Trofeo delle Regioni di Minicross, la più importante manifestazione nazionale riservata alle giovani speranze del Motocross, organizzata dal Moto club Trasimeno in collaborazione con la Off Road Proracing.

Nonostante le piogge degli ultimi giorni la pista si presenta in ottime condizioni e quindi il programma non subirà nessun cambiamento, a differenza di quanto temuto dagli organizzatori.

Le prove ufficiali di ieri hanno praticamente confermato i valori espressi nelle ultime edizioni con i giovani della Lombardia, pronti a difendere il titolo conquistato lo scorso anno, ma in evidenza anche Emilia Romagna, Marche, Toscana e Lazio, con a sorpresa, l’inserimento dei piloti umbri che, complice l’aria di casa, hanno fatto veramente bene e oggi potrebbero decisamente lottare per un posto importante nella classifica finale.

Sette i piloti umbri in pista, nella classe 65 cc il ternano Geremy Scucchia e il tifernate Samuele Pecorari, nella Jumior le speranze sono affidate al ternano Andrea Spagliccia e a Davide Bastianini di Bastia, mentre nella ottavo di litro, quella agonisticamente più avanzata scenderanno in pista lo spoletino Leonardo Angeli, il castiglionese Lorenzo Lupi e Nico Gigli di San Gemini.

Come detto il programma rimane quello ufficiale con le batterie di qualificazione che inizieranno alle ore 9.00 e le gare che partiranno dalle ore 11,30 per concludersi alle 17,30. Biglietti: 10 Euro intero e 8 Euro ridotto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*