Il Tennis Tavolo Valle Umbra è secondo, vince con Firenze e pareggia con Pisa

Il Tennis Tavolo Valle Umbra è secondo, vince con Firenze e pareggia con Pisa

Il Tennis Tavolo Valle Umbra è secondo, vince con Firenze e pareggia con Pisa Il secondo concentramento del girone F di serie B femminile porta il Tennis Tavolo Valle Umbra al secondo posto del gruppo in coabitazione con il T.T. ACSI Pisa, alle spalle della capolista Juvenes Repubblica di San Marino che mantiene la vetta, allungando sulle immediate inseguitrici. La formazione umbra, composta da Christinella Niculae, Alice Bisaccioni ed Elisa Bartoli e guidata in panchina da John Ippoliti, ha affrontato nel primo incontro della giornata le padrone di casa del C.I.A.T.T. Firenze. La partita appariva sulla carta dall’esito scontato, ed in effetti così è stato.  Bisaccioni ha aperto il confronto con una bella vittoria su Letizia Lamporesi in tre set, seguita subito dopo dal successo di Niculae su Laura Tucci, che impegna a fondo l’atleta umbra solo nel secondo set, terminato 18-16. Concede davvero poco alla sua avversaria Elisa Bartoli, che chiude 11-7, 11-3, 11-3 contro Maria Infantino.

L’incontro termina 4-0 per le umbre grazie al secondo centro di Nicuale, che vince in scioltezza sulla Lamporesi, sempre in tre set. Nel turno seguente, grande battaglia contro il T.T. ACSI Pisa che si rispecchia nel 3-3 finale che mantiene entrambe le squadre in corsa per i play-off. Chiara Rensi lancia le pisane con la nettissima affermazione su una spenta Bisaccioni e poi batte, in un confronto equilibrato e spettacolare, Niculae. La capitana delle pisane, Sara Brancaccio, supera in 4 set una ancora frastornata Bisaccioni, mentre Niculae vince in tre rapidi set su Francesca D’Elia. E’ Elisa Bartoli a salvare la squadra umbra firmando il primo punto con un pesante 3-0 alla Brancaccio e riuscendo a spuntarla in un match difficile per 3-1 contro la D’Elia.

La classifica vede ora San Marino a quota 7 punti, Valle Umbra e ACSI Pisa a 5 e Bernini Livorno a 3, con il CIATT Firenze fanalino di coda a 0. Prossimo appuntamento a Livorno il 17 febbraio prossimo, impegno che Ippoliti presenta così: “Sarà un momento fondamentale del campionato, San Marino ha preso il giusto vantaggio e difficilmente perderà la vetta. Noi ce la giocheremo con Pisa, contro cui oggi abbiamo sprecato una bella occasione per scavare un solco in classifica, ma Livorno non è da sottovalutare. Faremo il possibile per prepararci al meglio, visto il grande equilibrio con le contendenti. Saranno decisivi i dettagli e sarà un testa a testa fino alla fine. Un bel campionato, impegnativo e combattuto, che fa piacere giocare.”

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*