Il Minirugby Cus Perugia chiude la stagione al torneo di Gubbio

Gianluca Mencaroni, responsabile del settore del minirugby del Cus Perugia, fa il bilancio della stagione

Minirugby Cus Perugia

Il Minirugby Cus Perugia chiude la stagione al torneo di Gubbio GUBBIO – Si è concluso al Teatro Romano di Gubbio la lunga partecipazione ai tornei dei giovani del Minirugby Cus Perugia. E’ stata una stagione più che positiva per i ragazzi che hanno visto crescere le loro competenze e la sicurezza nei propri mezzi fino ad arrivare ad un ottimo livello di gioco che li ha portati a confrontarsi, senza sfigurare, con le migliori formazioni risultate alla fine vincenti nelle varie competizioni. Viste le tante defezioni dovute, ad influenze ed alle attività extra scolastiche, nel secondo Trofeo Minirugby “Lupo di Gubbio”, sono scesi in campo solamente l’under 8 e l’under 10. Partenza a razzo per l’under 8 che sulle ali dell’entusiasmo ha regolato i pari età del Villa Pamphili Rugby Roma 1 con un eloquente 6-0 per poi perdere con onore contro il forte Junior Rugby Jesi per 4-1. Nella finale per il quinto posto i mini atleti del Cus, pur stremati dal caldo e dall’impossibilità di effettuare sostituzione, hanno regolato i pari età del Foligno per 2-1. Ottime prestazioni anche per i ragazzi dell’under 10 che, giocando contro i padroni di casa del Gubbio, hanno sfoderato prestazioni all’altezza degli avversari con risultati alterni nel corso del torneo. Festa finale dei genitori insieme ai ragazzi sotto il gazebo, strabordante come sempre di cibi per il terzo tempo, che viene aperto durante tutti i tornei.

 

Gianluca Mencaroni, responsabile del settore del minirugby del Cus Perugia, fa il bilancio della stagione: “E’ stata più che positiva dove giocatori, genitori, parenti ed allenatori si sono divertiti. Non sono mancate incomprensioni e discussioni, ma anche questa sono servite per migliorare e far crescere il movimento. Fin da subito bisogna guardare alla prossima stagione sportiva il cui obiettivo primario è quello di portare più ragazzi al campo per avviarli al minirugby, sempre con lo spirito del divertimento. Ringrazio la mia società, il Cus Perugia Rugby, che mi ha dato la possibilità di avviare questa attività a Magione ed un ringraziamento personale va anche al presidente Alessio Fioroni”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*