Pallavolo Città di Castello C/F, meravigliose, semplicemente meravigliose

Bellissima partita di pallavolo al PalaIoan di Città di Castello per l’ottava giornata del campionato di serie C regionale femminile

Pallavolo Città di Castello C/F, meravigliose, semplicemente meravigliose Bellissima partita di pallavolo al PalaIoan di Città di Castello per l’ottava giornata del campionato di serie C regionale femminile; si sono affrontate due formazioni che sulla carta potrebbero competere fino alla fine per degli ottimi piazzamenti di classifica. Le biancorosse di Brighigna sentivano particolarmente la gara in virtù e soprattutto per dimostrare che le pause delle gare precedenti erano solo incidenti di percorso e che il team sa giocare un ottimo volley, intenso e determinato e con la concentrazione giusta che porta ad un’ottima autostima personale ma soprattutto cementifica l’autostima del gruppo e ne determina il valore in campo e di conseguenza i risultati positivi. Le ospiti di mister Pugnitopo non avevano ancora mai perso una gara ed erano intenzionate a fare bottino pieno in Altotevere ma il Città di Castello è squadra di qualità, tosta e di potenziale enorme e se riesce a scendere in campo con questo atteggiamento propositivo e di livello se ne vedranno delle belle nelle partite a venire.

La gara è stato uno scambio di colpi intenso con una lotta punto su punto che ha dato vita anche a giocate piacevoli e di ottimo pregio; nel primo set partono bene le tifernati che tengono sempre sotto le avversarie anche se incollate ma il gioco proposto, la difesa attenta e ottimi colpi di attacco affondano la corrazzata ponteggina per la gioia del numeroso pubblico presente. Secondo set ancora con le ragazze dell’assistente coach Beatrice Giorgi, al debutto in panchina, determinate, attente e prepotenti in attacco ed a muro che non lasciano speranze alle blu-amaranto che soccombono ancora. Potrebbe essere la via dell’apoteosi quando nel terzo set il gap sale (9/3) ma qui la maggior esperienza del gruppo di Pugnitopo ed un calo di concentrazione delle biancorosse porta al riaggancio ed al sorpasso; Brighigna dà fiato a Tarducci con Carrai e Betti con Fiorini ma il set è delle ospiti.

Nella quarta frazione il tecnico tifernate vuole alto il livello di attenzione, nessun timore reverenziale in attacco ed un gioco semplice ma efficace; le ragazze ascoltano, recepiscono e mettono in pratica il tutto con il risultato della vittoria del set e della partita. Vittoria del gruppo, vittoria di tutti ma vittoria dedicata a Chiara (Moretti) che mercoledi sette dicembre sarà operata dal professor Cerulli a Roma al ginocchio infortunato. Proprio in relazione a ciò capitan Silvia, Stefania, Martina, Francesca, Cindy, Giadina, Sofia, Michela, Eleonora, Linda, Aurora, Giada, augurano alla compagna una pronta guarigione ed un pronto ritorno in palestra.

Città di Castello, 03/12/2016 ore 18.00 palaandreaioan

CITTA’ DI CASTELLO – SORBI PONTE FELCINO …… 3 / 1

(25/22 25/18 21/25 25/17)

CITTA’ DI CASTELLO: Tarducci 22, Mancini 15, Giorgi 7, Ubaldi 6, Betti 5, Polidori 3, Cesari (L), Mearini 1, Rinaldi, Carrai, Osakue, Fiorini. All. Brighigna – Ass. Giorgi – scout Tosti

(Punti 59, errori 37, b p 11 – b e 4, muri 3, ric. pos. 68%, attacco 51%)

PONTE FELCINO: Polimanti 14, Moretti 9, Essienobon 6, Cerbella 5, Costantin 5, Servettini 4, De Crescenzo 1, Maggesi, Migni, Zangarelli, Maranghi, Lillocci(L1), Sorbelli (L2). All. Pugnitopo, Ass. Chiocci

(Punti 44, errori 38, b p 2 – b e 10, muri 5, ric. pos. 72%, attacco 50%)

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*