Piccini Paolo San Giustino torna al Palavolley per dare la caccia alla terza vittoria di fila

Piccini Paolo San Giustino torna al Palavolley per dare la caccia alla terza vittoria di fila Dopo le vittoriose trasferte di Perugia e Moie, la Piccini Paolo spa San Giustino torna fra le mura amiche del PalaVolley (inizio ore 17 di sabato 24 novembre) per ospitare la matricola Eurosped Numanablu Conero Planet di Ancona nella partita valevole per la settima giornata del campionato nazionale di Serie B1, girone C. E’ la gara che segna il completamento del primo quarto di stagione e la formazione di Marco Gobbini, che in casa ha vinto soltanto il match di esordio del 20 ottobre (3-0 al Castelfranco di Sotto), vuole aggiungere un altro successo pieno per proseguire la scalata verso le alte vette della classifica, ma attenzione: la compagine marchigiana arriva in Alta Valle del Tevere forte del 3-1 rifilato alla Timenet Empoli, al termine di una sfida molto combattuta, che aveva visto le toscane aggiudicarsi la frazione iniziale. La risposta della Eurosped è stata però determinata, anche se tutti i set si sono risolti di misura o quasi; un dato è comunque certo: la bella prestazione del collettivo allenato da Nicola Bacaloni, che ha guadagnato punti e autostima.

Un messaggio chiaro inviato a distanza alla Piccini Paolo. D’altronde, le pedine valide nello schieramento anconetano non mancano e il potenziale del collettivo è superiore rispetto a quanto esprime la posizione in graduatoria: alla banda, ci sono due atlete di esperienza quali Erika Alessandrini e Valentina Da Col (ex Bastia in B1), che però sabato scorso ha dato forfait per infortunio e ha trovato nella giovanissima Nicol Giombini, classe 2000, una valida sostituta con 18 punti messi a segno; eccellenti anche le centrali Sara Giuliodori e Letizia Canonico, non dimenticando in questo ruolo anche Gemma Vescovi, che nella prima metà dell’annata 2015/2016 ha vestito la casacca di San Giustino ed è quindi la ex di turno.

Il pronostico è di conseguenza diventato ancor più incerto, anche se la Piccini Paolo ha dalla sua una condizione fisica e mentale che appare sempre più rassicurante con il trascorrere delle settimane; il lavoro giornaliero sta dimostrando come il processo di crescita del gruppo sia in continua evoluzione e ciò costituisce la miglior garanzia per coach Gobbini, che vuole una squadra concentrata e senza pause di rendimento. Il fattore campo può essere l’arma in più per Tosti e compagne, se sapranno imporre la loro linearità. Circa il 6+1 di partenza, logica induce a supporre che in posto 4 verrà confermata Carlotta Romani, ma l’allenatore è abituato a non dare nulla per scontato fino al momento giusto nel quale comunicare le proprie scelte.

Salvo diversa decisione, pertanto, ad andare in campo saranno Benedetta Giordano in cabina di regia, Elisa Mezzasoma opposto, Valentina Mearini e Francesca Borelli al centro, Silvia Tosti e Carlotta Romani a lato e Nayma Galetti libero, con Stefania Betti, Giorgia Silotto, Laila Leonardi e Giada Marinangeli pronte all’evenienza. Dalla Toscana, precisamente da Lucca, arrivano i due direttori di gara designati: primo arbitro è Daniele Spitaletta e secondo arbitro è Ivan Tizzanini.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*