San Giustino Volley, iniziata la preparazione della Sia Coperture

Atmosfera tipica da primo giorno di scuola, nella mattinata di lunedì 22 agosto al PalaVolley

San Giustino Volley, iniziata la preparazione della Sia Coperture. Palestra al mattino e piscina al pomeriggio nel “menu” della prima giornata di preparazione della Sia Coperture San Giustino Volley, pronta per affrontare la terza stagione consecutiva nel campionato di Serie B1 femminile. Atmosfera tipica da primo giorno di scuola, nella mattinata di lunedì 22 agosto al PalaVolley: le ragazze hanno fatto conoscenza e poi, dopo un breve colloquio con l’allenatore Pietro Camiolo e il direttore sportivo Antonio Leonardi, hanno iniziato a lavorare concentrandosi sulla parte atletica e del potenziamento muscolare, con un programma messo a punto da Antonio Leonardi, che in questa fase svolge il ruolo di preparatore atletico.

Alle 17.00, le giocatrici sono state accolte all’interno delle Piscine di Sansepolcro da Marco e Giuseppe Pincardini, titolari dello stupendo impianto sportivo, che anche in questa estate si sono dichiarati disponibili con piacere nel mettere a disposizione la loro struttura e la società rivolge un particolare ringraziamento alla famiglia Pincardini per lo spirito di collaborazione che ha di nuovo dimostrato.

Con il sorriso sulle labbra, le ragazze si sono allenate nella vasca principale delle Piscine, chiudendo qui la tabella del primo giorno. Ora si prosegue fra stadio comunale di San Giustino per la parte atletica, palestra del PalaVolley e di nuovo Piscine Pincardini.

Previsto un solo “break” di riposo nel pomeriggio di mercoledì 24 agosto, perchè fino a sabato 27 si andrà avanti con le doppie sedute giornaliere e il pallone, in questa fase, verrà utilizzato soltanto in forma leggera. E mentre il duo Camiolo-Leonardi è impegnato sul “campo”, il presidente Marco Brozzi sta lavorando per completare l’organico con le due pedine mancanti, una nel ruolo di opposto e l’altra in quello di centrale. “Tifosi e ambiente pallavolistico locale dovranno pazientare, ma oramai per poco – ha detto il massimo dirigente biancazzurro – perché stiamo per definire le ultime operazioni, che ci consentiranno di completare una “rosa” allestita in prospettiva, con ragazze giovani ma valide che dovranno soprattutto far divertire il pubblico e mantenersi nella fascia medio-alta della classifica”.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*