San Lazzaro troppo vip, la Limmi School Volley Bastia parte male

Non da buttare la prestazione di Tosti e compagne all'esordio, ma San Lazzaro si impone con un pesante 3-0

San Lazzaro troppo vip, la Limmi School Volley Bastia parte male. Non da buttare la prestazione di Tosti e compagne all’esordio, ma San Lazzaro si impone con un pesante 3-0. Il salto di categoria si fa sentire, ma nel secondo è la Limmi School a sprecare dopo un abbondante vantaggio che aveva illuso un po’ tutti. 10 di personale per capitan Tosti, 9 per Cruciani e Valentini; dall’altra parte Focaccia ne fa 14.

Inizio di match equilibrato con San Lazzaro che prova ad imporre subito i propri ritmi, ma la Limmi si ambienta da subito bene e risponde punto su punto trascinando il primo set in parità fino al mini-break San Lazzaro che conduce al t.o. tecnico (8-6). Tentativo di fuga per le padrone di casa con l’ace della Pinali, ma Tosti e Cruciani limitano i danni con le specialità della casa: per riagguantare il pari, però, c’è bisogno di far sfogare anche Meniconi e Valentini, che rompono il ghiaccio con la nuova stagione e fanno 17-17, ed è time-out San Lazzaro. Rientro aggressivo della VIP, ma Valentini e capitan Tosti ringhiano e addirittura portano avanti Bastia (21-22). Sul più bello però è ribaltone San Lazzaro, che passano con la Vece e fanno 25-22.

Reazione rabbiosa della School con Francesca Valentini e le altre che schiacciano le avversarie ed al primo tecnico è addirittura +6 Bastia. Arriva, anche se tardivo, il risveglio di Focaccia e Vece, ma Bastia tiene botta fino all’errore di Valentini in attacco che riporta a -3 (7-10) le ragazze di casa e costringe Sperandio al time-out.

La resistenza crolla sul 10-12, che diventa presto 15-13 San Lazzaro che, con l’entusiasmo della rimonta, illude il pubblico e rischia la fuga. Ma la Limmi dimostra di non aver perso il carattere della passata stagione e passa ancora avanti sul 20-22. Ancora una volta, però, al photo-finish, è la Coveme San Lazzaro a spuntarla, grazie ad un netto parziale di 5-0 (25-22).
Non è finita per le ragazze di Sperandio, che non vogliono lasciare a 0 il proprio bottino inaugurale, ma Tosti e compagne rimangono in gara solo fino al primo parziale (8-7). Il tasso tecnico in campo è altissimo, ma ora le padrone di casa hanno ritrovato fiducia e diventano un rullo compressore, che avanza fino al 16-10 che ipoteca il match. Bastia non demorde, ma nel finale la Coveme San Lazzaro ne ha di più e mantiene il +6 (25-19).

COVEME SAN LAZZARO VIP – LIMMI SCHOOL VOLLEY BASTIA = 3-0 (25-22; 25-22; 25-19)

Coveme San Lazzaro Vip: Migliori, Forni (C), Galetti (L), Lombardi 7, Focaccia 14, Pinali 12, Spada 7, Casini 6, Vece 11, Visintini 6, Ciccimarra (L2). Allenatore: Claudio Casadio; assistente: Francesco Guarnieri.

Limmi School Volley Bastia: Pici (L2), Valentini 9, Cruciani 9, Marcacci 1, Piccari (L), Tosti 10, Nana 2, Meniconi 7, Ribelli. N.e.: Castellucci, Patrignani, Patasce, Gallina, Ceccarelli. Allenatore: Gian Paolo Sperandio; assistente: Fabrizio Raspa.

ARBITRI: Bosio Stefano; Falavigna Alessandro.

Coveme San Lazzaro Vip: (b.s. 7; v. 7; ricezione positiva 77%; perfetta 53%; attacco 44%, muri 2, errori 13).
Limmi School Volley Bastia: (b.s. 2; v. 2; ricez. positiva 56%; perfetta 38%; attacco 35%; muri 4, errori 5).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*