Volley, Sia Coperture San Giustino a Quarrata per proseguire la marcia positiva

La Sia Coperture San Giustino cerca conferme al Palamelo di Quarrata

Volley, Sia Coperture San Giustino a Quarrata per proseguire la marcia positiva

Volley, Sia Coperture San Giustino a Quarrata per proseguire la marcia positiva

SAN GIUSTINO – Il campionato di Serie B1 femminile tocca quota 10 in fatto di giornate e questa è l’ultima dell’anno solare 2017. Ci sarà poi la lunga pausa di Natale e fine anno per poi tornare in campo il giorno dell’Epifania. La Sia Coperture San Giustino cerca conferme al Palamelo di Quarrata (inizio alle 21 di sabato 16 dicembre) dopo la bella vittoria su Montale Rangone che ha fatto capire quali siano le reali potenzialità della squadra allenata da Marco Gobbini.

La matricola toscana della Blu Volley ha confermato sia il tecnico Davide Torracchi che l’organico della promozione (le centrali Pazzaglia e Di Gregorio, le schiacciatrici Becucci e Degl’Innocenti, la palleggiatrice Niccolai e il libero Chiti), aggiungendo Giulia Cheli, l’opposto proveniente dal San Michele Firenze che con la sola battuta mise in crisi la ricezione della biancazzurre nel primo set della gara di ritorno dello scorso campionato.

Una giocatrice che dunque San Giustino conosce bene. Sempre nel San Michele, ma nella passata stagione era già a Quarrata, ha militato anche l’altra attaccante, Laura Filindassi, bloccata però da un serio infortunio.

Di conseguenza, è un gruppo oramai rodato, nonostante la posizione di classifica che relega la compagine pistoiese nel lotto delle ultime cinque, staccate dal resto del plotone.

Il 3-1 inflitto sabato scorso fra le mura amiche all’Eraclya Aduna Padova ha riportato la Blu Volley in zona salvezza, per effetto della contemporanea sconfitta della School Volley Perugia e ricordiamo anche che l’avversaria di turno di Tosti e compagne è stata capace di superare al tie-break la Canovi Sassuolo. Quanto basta per mettere in guardia la Sia Coperture da spiacevoli sorprese, che potrebbero ridimensionarne le ambizioni; se pertanto si vuol raggiungere i quartieri alti della classifica, occorre una vittoria piena, quella che indicherebbe anche il grado di personalità raggiunto da San Giustino, positivo in casa ma battuto tre volte su quattro lontano dal PalaVolley.

L’atteggiamento tenuto contro Montale Rangone deve perciò essere trasferito in questa partita, che potrebbe riservare un gradito regalo natalizio anche per la concomitanza con lo scontro diretto fra le due attuali seconde, la Canovi Sassuolo e il Cesena Riv. Nella serata di giovedì, la squadra ha sostenuto un allenamento condiviso a Perugia contro la School Volley, buono a livello di esito e di prestazione e con Eleonora Fastellini impiegata anche in attacco.

“Dipende solo da noi – ha commentato il tecnico Marco Gobbini alla vigilia della gara di Quarrata – e l’ho già detto alle ragazze: se vinciamo sabato, potrebbe davvero iniziare un altro campionato, anche perché di qui al giro di boa vi sono ancora da disputare diversi scontri diretti fra compagini di alta classifica”.

La formazione di partenza della Sia Coperture è quella oramai annunciata da un mese e mezzo: Claudia Stincone in regia, Elisa Mezzasoma opposto, Valentina Mearini e Anna Lucia Iacobbi al centro, Giorgia De Stefani e Silvia Tosti a lato e Giada Marinangeli libero. Sono entrambi pisani i direttori di gara designati per l’occasione: primo arbitro Lorenzo Mazzocchetti e secondo arbitro Simone Fontini.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*