Sia Coperture San Giustino ultima di campionato con il Cesena al Palavolley

Sia Coperture San Giustino ultima di campionato con il Cesena al Palavolley SAN GIUSTINO – Cala il sipario su un campionato di Serie B1 che ha alimentato qualche rimpianto in casa della Sia Coperture San Giustino per una qualificazione ai play-off che era alla portata della squadra ma che è di fatto sfumata dopo il ko interno contro la Roana Macerata. Ultima ospite del PalaVolley, sabato 5 maggio alle 18 (perché nelle ultime due giornate tutte le partite si disputano in contemporanea) è il Cesena Riv, che precede le biancazzurre di un solo punto in classifica e a spese della quale Tosti e compagne vogliono riprendersi definitivamente il sesto posto.

I calcoli matematici dicono che alla Sia Coperture servirà una vittoria con qualsiasi risultato per centrare questo obiettivo, meno platonico di quanto si possa pensare, perché significherebbe eguagliare – a livello di posizione e quasi anche di punteggio totale – i top registrati nelle prime due stagioni disputate in questa categoria. Un successo pieno frutterebbe il sorpasso e anche uno per 3-2 porterebbe al riaggancio, ma con un miglior quoziente set della Sia Coperture a parità di punti e di partite vinte.

Proprio per questo motivo, la settimana di lavoro non ha conosciuto cali di tensione: le ragazze si sono allenate con i ritmi di sempre, perché vogliono risalire questo gradino e concludere in bellezza davanti al pubblico amico, lasciando un bel ricordo al termine di una stagione comunque positiva e con un bilancio casalingo da primato.

D’altronde, per il Cesena parlano i fatti e la caratura delle atlete a disposizione del tecnico Andrea Simoncelli: l’opposto Caterina Errichiello, le centrali Alice Piolanti e Camilla Gardini e le laterali Alma Frangipane e Angelica D’Aurea. L’auspicio è dunque quello di assistere a una bella partita, degna di due formazioni capaci di produrre gioco apprezzabile e prive oramai di qualsiasi tipo di condizionamento. È chiaro poi che con un risultato favorevole per San Giustino diventerà ancora più bella. Coach Marco Gobbini partirà per l’ennesima volta con il 6+1 standard, che vede Claudia Stincone in regia, Elisa Mezzasoma opposto, Valentina Mearini e Anna Lucia Iacobbi al centro, Giorgia De Stefani e Silvia Tosti alla banda e Giada Marinangeli libero. Una coppia mista laziale è stata chiamata a dirigere il match: primo arbitro e Matteo Mannarino di Roma e secondo arbitro Laura De Vittoris di Frosinone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*