Volley, Sir Sicoma, parte da Ankara il sogno europeo di Perugia!

Acquisito il diritto alla fase a gironi con il doppio successo nel turno preliminare con il Volley Amriswil

«Sir Sicoma Colussi Perugia - Volley Amriswil» Turno preliminare CEV Champions League

PERUGIA – Parte dalla fredda Ankara il sogno europeo della Sir Sicoma Colussi Perugia! Dopo aver acquisito il diritto a partecipare alla fase a gironi con il doppio successo nel turno preliminare con il Volley Amriswil, i Block Devils di Lorenzo Bernardi cominciano domani con importanti ambizioni in casa dell’Halkbank il loro cammino nella Pool E di Champions League. Sono in Turchia già da lunedì i ragazzi del presidente Sirci che oggi pomeriggio e domattina svolgeranno due sedute di rifinitura nella splendida Baskent Sport Hall di Ankara dove domani pomeriggio alle ore 15:30 ora italiana (le 17:30 in Turchia) affronteranno l’ex formazione di Lorenzo Bernardi (nelle ultime due stagioni capo allenatore proprio dell’Halkbank) ed ora guidata da un altro tecnico italiano, Camillo Placì.

Subito match per cuori forti quello che attende i Block Devils e se n’è accorta anche la Cev che ha designato proprio Ankara-Perugia come “Match of the Week” della prima giornata della fase a gironi. Match che gli appassionati ed i tanti tifosi bianconeri potranno vedere in diretta su Fox Sport HD, canale 204 della piattaforma Sky con il commento di Stefano Locatelli ed Andrea Zorzi, oppure in streaming su laola1.tv con commento inglese.

Non sarà così invece per 16 inguaribili Sirmaniaci che, fedeli al motto #connoimaisoli, stanno raggiungendo la Turchia e saranno, seppure in minoranza, certamente rumorosissimi domani al fischio d’inizio della partita.
Bernardi sembra orientato a confermare la coppia di posto quattro Berger-Zaytsev, ma con la certezza del recupero di Aaron Russell che torna finalmente a disposizione e che può essere molto importante per scardinare il muro turco. Rispetto al match di domenica in Superlega contro Milano, dovrebbe tornare al proprio posto al centro capitan Birarelli (in coppia con Podrascanin), mentre per il ruolo di libero da valutare il recupero di Bari (domenica alle prese con un piccolo problema di ordine fisico) con Tosi pronto in caso a ricoprire la doppia veste di ricevitore e difensore.

Placì, da questa stagione alla guida dell’Halkbank che occupa attualmente la quinta posizione dopo nove giornate del campionato nazionale turco, dovrebbe mandare in campo l’artiglieria pesante con Miljkovic (ex Lube) opposto, e Felipe, brasiliano campione olimpico in carica, schiacciatore. A completare i sette il gruppo turco con il regista Ramanzanoglu, i centrali Tekeli e Gunes, lo schiacciatore Subasi (che dovrebbe essere preferito inizialmente ad Akhrem, ex Resovia) ed il libero Yesilbudak. Molto del risultato finale si giocherà dunque con gli attaccanti di palla alta con Perugia chiamata a contrapporre l’ottima correlazione muro-difesa palesata nelle ultime uscite in campionato ai bombardieri turchi ed a scardinare con il servizio il dispositivo di ricezione impostato da Placì.

PROBABILI FORMAZIONI:
HALKBANK ANKARA: Ramanzanoglu-Miljkovic, Tekeli-Gunes, Felipe-Subasi, Yesilbudak libero. All. Placì.
SIR SICOMA COLUSSI PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Birarelli, Zaytsev-Berger, Tosi libero. All. Bernardi.
Arbitri: Laszlo Adler (HUN) – Eldar Zulfugarov (AZE)

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*