Zambelli Orvieto mette da parte il campionato, Anna Venturini guarda alla coppa Italia

Zambelli Orvieto mette da parte il campionato, Anna Venturini guarda alla coppa Italia La Befana non è stata clemente con la Zambelli Orvieto che nella prima gara del 2019 disputata nella celebre ricorrenza festiva ha accusato la terza sconfitta della stagione perdendo davanti ai propri tifosi. Caserta ha battuto le tigri gialloverdi scavalcandole nella classifica di serie A2 femminile che ora vede loro al terzo posto parimerito con Soverato, prossima rivale per un match che sa molto di spareggio. Più che altro sono i punti in palio per la seconda fase ad interessare il collettivo rupestre, e a questo proposito le prossime due sfide, le ultime della prima fase, ne metteranno in palio sei che possono avere un peso specifico determinante.

Tra le atlete che sono costantemente chiamate in causa per fornire il proprio contributo c’è Anna Venturini che analizza il confronto di domenica scorsa: «Della partita con Caserta posso dire che le avversarie hanno disputato una buona gara, dopo il primo set che avevamo vinto facilmente hanno cominciato a difendere di più e a contrattaccare meglio. Per quanto riguarda noi devo dire che a mio parere non abbiamo fatto una partita malvagia, magari a volte abbiamo peccato in lucidità dopo il primo tocco di difesa. Ovviamente dispiace per il risultato che ci toglie dei punti importanti per la seconda fase del campionato ma è maturato contro una rivale di alto livello».

Non è in discussione infatti l’ingresso alla poule promozione che spetta alle prime cinque squadre della graduatoria al termine della stagione regolare, ma solo i punti raccolti negli scontri diretti tra quelle che vi avranno accesso saranno mantenuti. Al momento, ma giusto per la curiosità, le rupestri entrerebbero come settima della classifica con nove punti all’attivo, scontando un ritardo di cinque lunghezze dalla vetta detenuta da Mondovì e Perugia, attuali capolista dei rispettivi gironi.

Prima di concentrarsi sulle ultime due gare del girone c’è però da spostare l’attenzione su di un’altra competizione a cui tutti tengono molto, domenica prossima si giocherà per il quarto di finale della coppa Italia in una gara unica.

«Ora la testa va alla coppa Italia contro San Giovanni in Marignano, squadra che da domani inizieremo a studiare guardando i video. Siamo consapevoli che sarà una partita tosta e che bisognerà mantenere alta attenzione e lucidità. Che dire, siamo super cariche per questa nuova sfida».

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*