Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

Arbitrerà l’incontro la coppia di fischietti formata da Fabio Scarfò (RC) ed Antonella Verrascina (RM)

Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

ORVIETO (TR) – Dieci giorni di sosta sono serviti a recuperare le energie in casa della Zambelli Orvieto che ora è pronta a tornare in campo per il venticinquesimo obbligo del campionato di serie A2 femminile.

Archiviata la coppa Italia a cui il movimento delle donne delle schiacciate ha lasciato i riflettori, adesso la seconda categoria nazionale si ripresenta con il suo programma intenso, ci sono due partite ravvicinate per le concorrenti.

Le tigri gialloverdi si concentrano per il doppio appuntamento in trasferta che comincia mercoledì 21 febbraio in casa della Fenera Chieri, una delle squadre protagoniste della stagione che si è fermata ad un passo dalla finale di coppa.

Il collettivo rupestre ha di fronte un periodo molto impegnativo con quattro delle prossime cinque gare lontano dalle mura amiche, contro rivali che sono quasi tutte in corsa per i play-off dove serve conquistare la miglior posizione.

Le piemontesi sono scivolate al quarto posto della classifica con 49 punti che sono frutto di sedici vittorie e sette sconfitte, le umbre sono decime con 33 punti avendo brindato per undici volte ed avendo ingoiato il boccone amaro in altrettante occasioni.

Le padrone di casa guidate dall’allenatore Luca Secchi hanno interrotto il loro buon periodo e sono costrette a rialzare la testa in fretta se vogliono continuare a frequentare i quartieri nobili dopo aver accusato tre sconfitte nelle ultime quattro partite.

Pur nelle difficoltà il team settentrionale rimane pericoloso potendo contare su di un organico assai valido dove trovano spazio l’esperta palleggiatrice Sara De Lellis e l’emergente centrale Yasmina Akrari.

La fiducia non manca nello spogliatoio orvietano dove il coach Matteo Solforati ha lavorato alacremente negli ultimi giorni per affinare i meccanismi della correlazione muro-difesa che si è rivelata fondamentale in molte occasioni.

Le ospiti ci provano sfoggiando i loro pezzi migliori che possono fare leva sulla duttilità dell’universale Alice Santini e sulla concretezza della centrale Mila Montani, due elementi assai affidabili.

Arbitrerà l’incontro la coppia di fischietti formata da Fabio Scarfò (RC) ed Antonella Verrascina (RM).

Possibile sestetto Chieri: ad alzare De Lellis in diagonale con Manfredini, in zona-tre Akrari e Lualdi, attaccanti di banda Angelina e Perinelli, libero Bresciani.

Probabile sestetto Orvieto: Valpiani in regia, Santini opposta, Montani e Mio Bertolo al centro, Ginanneschi e Grigolo schiacciatrici, Rocchi libero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*