Elena Ferracuti all’assalto dei Campionati Europei Cadetti e Giovani in Croazia

Elena Ferracuti all'assalto dei Campionati Europei Cadetti e Giovani in Croazia

Elena Ferracuti all’assalto dei Campionati Europei Cadetti e Giovani in Croazia

La spadista del Circolo Scherma Terni in pedana venerdì 28 febbraio nell’individuale

“Emozionata, ma felice. La preparazione procede bene, l’obiettivo è dare tutto e provare a raccogliere i frutti dell’allenamento”. Così Elena Ferracuti alla vigilia della partenza per Porec, in Croazia, dove sono in programma i Campionati Europei Cadetti e Giovani. La spadista marchigiana che da settembre è tesserata per il Circolo Scherma Terni sarà in pedana venerdì 28 febbraio per la gara individuale mentre lunedì 2 marzo è prevista la prova a squadre.

“Le avversarie da temere di più in pedana saranno le russe – racconta Elena nell’ultimo allenamento al Pala Waro Ascenzioni prima della partenza – al Circolo Scherma Terni ho trovato un clima meraviglioso, mi hanno accolto bene sin da subito. Il mio punto di forza? La difesa e la voglia di non mollare mai”. Con lei ci sarà anche il maestro Alessandro Bartoli che la segue negli allenamenti: “E’ un piacere allenare Elena – dice – è un’atleta volenterosa che si applica molto. E’ arrivata da noi già in possesso di buona tecnica, quindi con lei abbiamo fatto un lavoro di ‘sensazione’ sulla spada. Dimostra grande capacità di crescita anche durante l’assalto”.

Sono complessivamente 53 gli atleti italiani che si alterneranno sulle pedane croate, test decisivo in vista delle convocazioni per i Campionati del Mondo Cadetti e Giovani in programma ad aprile a Salt Lake City. Chiuse le gare riservate agli atleti Under 17 nella giornata di mercoledi 26 febbraio, gli Under 20 saranno in pedana da giovedi 27 febbraio fino a lunedi 2 marzo. Nella categoria Giovani a rappresentare l’Italia nella spada femminile ci saranno oltre a Elena Ferracuti anche Gaia Caforio (Marchesa Torino), Sara Kowalczyc (Giannone Caserta), Gaia Traditi (Fiamme Oro) con Alessia Pizzini (Circ. Ravennate della Spada) riserva in Italia.

La delegazione azzurra, che sarà guidata dai consiglieri federali Luigi Campofreda e Maurizio Randazzo, sarà composta per quanto riguarda la spada dai maestri Guido Marzari e Massimo Zenga. A bordo pedana per supportare Elena Ferracuti ci sarà anche il maestro Alessandro Bartoli del Circolo Scherma Terni. Gli azzurrini saranno seguiti poi da uno staff sanitario composto dai medici Matteo Angelelli e David Luzon e dai fisioterapisti Benedetto Coraci e Giulia Rai, mentre Paolo Battocchio e Micheal Pasut saranno i tecnici delle armi a supporto degli atleti.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*