Ai Cnu 2019 il tennis del Cus Perugia è campione d’Italia 

Ai Cnu 2019 il tennis del Cus Perugia è campione d’Italia 

L’AQUILA – Si tinge ancora d’oro il Cus Perugia nella manifestazione dei Campionati Nazionali Universitari che riesce a migliorare il medagliere grazie alla spedizione competitiva nella disciplina del tennis. Gli specialisti della racchetta si sono fatti valere e dopo tanti anni di assenza sono riusciti a riportare sul gradino più alto del podio il club biancorossoblu nel prestigioso appuntamento primaverile che si sta svolgendo in terra abruzzese.

Quattro i moschettieri incaricati di tenere alti i colori: Leonardo Catani (classifica 2.4), Emanuel Fiorentini (2.4), Vittoria Avvantaggiati (2.4) e Gaia Proietti (2.5), impegnati sia nei tornei di singolo che in quelli di doppio. Una settimana complicata quella appena archiviata, con il tempo che ha fatto le bizze costringendo l’organizzazione a spostare spesso le partite dai campi scoperti a quelli coperti, con conseguenti cambi anche di superficie.

Gli atleti che erano partiti per giocare sulla terra rossa si sono infatti dovuti adattare su campi in sintetico ma alla fine sono arrivate una medaglia d’oro ed una di bronzo per la felicità dei dirigenti di via Tuderte. Ha sfiorato il podio la spedizione maschile con Leonardo Catani che nel singolo al primo turno ha battuto Matteo Annunzio del Cus Cassino (6-1, 6-0), al secondo Domenico D’Alena del Cus Bari (6-1, 6-0), al terzo Giulio Colacioppo del Cus Pescara (6-3, 4-6, 6-3), ma poi ha perso nei quarti di finale con Giuseppe Tresca del Cus Molise (6-7, 3-6).

Per quanto riguarda Emanuel Fiorentini si è imposto nel primo turno contro Francesco Caldeo del Cus Cagliari (7-5, 6-1), poi con Marco Micunco del Cus Bari (6-2, 4-6, 7-6), e nel terzo turno si è arreso a Tommaso Gabrieli del Cus Padova (6-4, 6-7, 6-7).

Gaia Proietti ha debuttato positivamente affermandosi contro Vanessa Di Pompeo del Cus Ancona (7-5, 6-2), al secondo turno invece ha ceduto il passo a Natascia Piludu del Cus Bari (5-7, 6-7) che poi ha trionfato nella competizione.

Vittoria Avvantaggiati ha vinto con Annamaria Battista del Cus Foggia (6-3, 6-1), Giulia Porzio del Cus Napoli (7-6, 6-0), in semifinale ha perso con Camilla Abbate del Cus Bologna (4-6, 6-3, 4-6) ma si è aggiudicata il terzo posto e la medaglia di bronzo.

Nel doppio maschile Catani-Fiorentini hanno saltato il primo turno per bye, poi hanno battuto Micunco-D’Alena del Cus Bari (6-4, 6-4) e poi si sono arresi ai quarti di finale a Scelsi-Tresca del Cus Molise (6-7, 4-6).

Nel doppio femminile Avvantaggiati-Proietti hanno saltato il primo turno per bye, al secondo hanno vinto con Canali-Cugnali del Cus Bologna (6-3, 7-5), in semifinale con Piludu-Pannarale del Cus Bari (4-2, ritiro), in finale Abbate-Valgimigli del Cus Bologna (7-6, 6-2) ed hanno vinto la medaglia d’oro laureandosi campionesse d’Italia.

Mostra soddisfazione il coach Matteo Avellini: «Un bel risultato nell’anno delle Universiadi che si svolgeranno a Napoli tra poche settimane, sono veramente orgoglioso dei ragazzi che si meritano questi risultati ed hanno fatto una settimana strepitosa. Volevamo fare meglio della passata edizione, non era facile ma ci siamo riusciti. Una menzione particolare va a Vittoria Avvantaggiati che alla sua prima partecipazione ha centrato due medaglie, una in singolo ed una in doppio. Li ringrazio perché hanno dimostrato di essere forti sia in campo che fuori».

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*