Anticipo della decima giornata porta nella tana delle pantere


Scrivi in redazione

Anticipo della decima giornata porta nella tana delle pantereAnticipo della decima giornata porta nella tana delle pantere

Anticipo della decima giornata porta nella tana delle pantere

Le “Magliette Nere” verso Villorba per l’anticipo della decima giornata del girone di andata del Campionato di Serie A1 Femminilte, ad attenderle le “Pantere” della Imoco, fresche della sconfitta raccolta mercoledì contro Firenze.


Fonte Ufficio Stampa Bartoccini-Fortinfissi Perugia


Un evento quantomai raro se si considera che le venete non conoscevano tale dispiacere da ben 76 gare ufficiali, o se preferite 720 giorni, quando contro la Bartoccini-Fortinfissi Perugia persero 3-2 tra le mura del PalaBarton, interrompendo già allora un’altra striscia di tutto rispetto culminata con la conquista del titolo di Campionesse del Mondo per Club.

Dunque una gara sicuramente impegnativa attende coach Cristofani e le sue ragazze che si apprestano ad affrontare una delle formazioni più competitive del panorama pallavolistico mondiale, in cui sicuramente tra le padrone di casa, aleggerà la voglia di un pronto riscatto, ad ogni modo anche le umbre sono chiamate a dimostrare che la performance della scorsa domenica contro Vallefoglia è stato un incidente di percorso legato a singoli aspetti. Tutto questo passerà per il dimostrare la capacità di fornire una prestazione convincente, non avendo l’obbligo del risultato e quindi una minor pressione a livello psicologico, sarà sicuramente di aiuto per interpretare al meglio la prestazione in campo, che dal pronostico si prospetta per qualsiasi squadra del Campionato complicata.

Il presidente Antonio Bartoccini suona la carica. “Sicuramente è tempo di dare un segnale forte, nelle scorse giornate la squadra ha commesso alcuni passi falsi che ci hanno penalizzato oltremodo, mi aspetto dalle ragazze una pronta voglia di rifarsi e che scendano in campo dando il massimo a prescindere da chi hanno davanti, sicuramente Conegliano è una squadra di altissimo livello e sarà durissima, ma voglio vedere una squadra che lotta su tutti i palloni e che non commettere errori inutili, insomma le Black Angels d’ora in poi dovranno giocare ogni partita con il diavolo in corpo “.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*