Bartoccini Fortinfissi Perugia resta a secco contro la Savino del bene

Bartoccini Fortinfissi Perugia resta a secco contro la Savino del bene

Bartoccini Fortinfissi Perugia resta a secco contro la Savino del bene

Altro test per la Bartoccini Fortinfissi Perugia, l’allenamento congiunto a Scandicci si conclude con un 3-0 in favore della Savino del Bene, ma lascia prospettive positive in vista della semifinale di ‘Spirito di squadra’ prevista per sabato a Gubbio, quando le due formazioni s’incontreranno nuovamente.

Primo set combattuto sin dai primi scambi, Scandicci tenta l’allungo trascinata da Malinov e Bosetti ma poi Montibeller e compagne colmano il gap ed a quota 10 è ancora parità. Poi Scandicci va di nuovo in fuga, ma Perugia ricuce lo strappo (15-15) per passare anche in vantaggio sul 15-17. Mencarelli chiama il tempo ma la pausa non serve e la Bartoccini Fortinfissi Perugia arriva al suo massimo vantaggio (16-19). Qui però l’inerzia s’interrompe fino alla nuova parità del 20-20.

Il finale è una lotta serrata fino al 23 pari, poi Stysiak si scatena e colleziona i due punti che fermano il primo set sul 25-23 per Savino del Bene. Il secondo set ha tutto un altro copione, Scandicci parte subito bene e sul 5-1 induce coach Bovari al time-out. La pausa inizialmente non sortisce l’effetto sperato, con le padrone di casa che continuano a imporre il proprio gioco, poi Perugia reagisce riuscendo a contenere il distacco a tre sole lunghezze. La situazione però cambia velocemente e la Savino si riporta presto sul più 5. Pietrini, Stysiak e Stevanovic sono oramai incontenibili e tutto finisce con il risultato di 25-19.

Scandicci parte bene anche nel terzo set, Pietrini e Stysiak hanno lo spunto giusto e il risultato va subito sul 6-2. Perugia reagisce ma il margine resta invariato, sul 12-8 ci sono ancora quattro punti da recuperare. Le ragazze di coach Bovari ci mettono ancora più grinta e riescono ad arrivare fino al 18-16, ma le padrone di casa corrono alle contromisure e riescono ad acquisire nuovamente margine. La palla conclusiva la mette a terra Stysiak siglando il 25-21. Sul risultato di 3-0 i due staff tecnici decidono di effettuare un quarto parziale per simulare le condizioni del tie-break, chiuso con il risultato di 15-10 a favore di Scandicci.

“Sono tornata a casa – ha dichiarato la neoarrivata Giulia Pascucci, di origini umbre –, avevo bisogno di tornare in un ambiente familiare dopo un’esperienza difficile ed è quello che ho fatto. Sono felice di aver avuto la possibilità di tornare a giocare nella squadra con cui abbiamo vinto la categoria che stiamo giocando, spero di poter tornare presto a dare un contributo decisivo al gruppo”.

Il tabellino:

Savino del Bene Scandicci – Bartoccini Fortinfissi Perugia 3-0

(25-23, 25-19, 25-21) 15-10 (simulazione tie-break)

Durata: 25′, 24′, 24′. Totale gioco: 1h 13′

Spettatori: 100 circa

Arbitri: Fontini S. – Nannini D.

Perugia: Bidias 8, Montibeller 16, Angeloni 4, Lazic 3, Casillo 7, Raskie 2, Mio Bertolo 6, Taborelli. Libero: Bruno, Cecchetto. N.E. Menghi, Strunjak, Demichelis.

All.: Fabio Bovari

Assistente: Daniele Panfili

Scandicci: Stysiak 22, Pietrini 14, Stevanovic 8, Kakolewska 13, Malinov 4,   Molinaro 1, Lubian 4, Bosetti 4, Armini 1, Carraro, . Libero: Merlo, Cardullo. N.E.: Adenizia, Da Silva.

All. Marco Mencarelli

Assistente: Marco Bracci

Bartoccini Fortinfissi (b.s. 9, Ace 1, muri 7, errori 7)

Savino del Bene (b.s.15 , Ace 8, muri 10 , errori 7).

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*