Bartoccini Gioiellerie Perugia, confermata la centrale campana Luisa Casillo

Bartoccini Gioiellerie Perugia, confermata la centrale campana Luisa Casillo

Bartoccini Gioiellerie Perugia, confermata la centrale campana Luisa Casillo

La Bartoccini Gioiellerie Perugia continua a lavorare per allestire il proprio roster in vista della prossima esaltante stagione in serie A1. Dopo l’arrivo di Giulia Mio Bertolo, ecco l’ufficialità per il secondo colpo di posto 3, della formazione perugina. Dopo l’ottimo campionato disputato l’anno scorso, Luisa Casillo è stata ufficialmente confermata anche per la stagione agonistica 2019/2010.

Giocatrice di grande esperienza, Luisa ha scelto di sposare il progetto della Bartoccini Volley e di continuare la sua avventura professionale a Perugia. Atleta rapida, forte tecnicamente, che ha nell’attacco (tecnica e velocità di spostamento lungo la rete) il suo punto di forza, Luisa Casillo con i suoi 224 punti (in 25 gare disputate) ha dato un contributo fondamentale per la promozione diretta in serie A1 della squadra di Fabio Bovari.

Campana di origine (è nata a San Giuseppe Vesuviano), classe 1988, 188 cm di altezza, Luisa Casillo si avvia alla pallavolo da professionista nel 2004 con il Club Italia, vincendo la medaglia di bronzo nel campionato mondiale Under-18 e venendo premiata come migliore giocatrice a muro. Nel 2006 viene ingaggiata dal Centro Santulli Aversa partecipando al campionato di serie B1.

Due anni dopo passa in A1 con la Pallavolo Sirio Perugia. Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dalla RDM Pomezia Volley in A2, per poi andare a giocare con la Volley Loreto Femminile, con la quale vince la Coppa Italia di A2.

Nella stagione 2012-13 veste la maglia dell’AGIL Volley di Novara, ancora in serie cadetta, con cui ottiene la promozione in A1. Nel giugno del 2014, a causa di un incidente automobilistico, riporta la frattura del braccio e della clavicola ed è costretta ad un anno di inattività. Torna sui campi da gioco nella stagione 2015-16 per difendere i colori del VolAlto Caserta, in Serie A2, stessa categoria dove resta anche nella stagione successiva, acquistata dalla Golem Volley di Palmi: tuttavia a campionato in corso viene ceduta alla Pallavolo Scandicci, in Serie A1. Si accasa per l’annata 2017-18 alla Polisportiva Adolfo Consolini di San Giovanni in Marignano, in Serie A2, con cui si aggiudica la Coppa Italia di categoria.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*