Centova Pallavolo Perugia: il lavoro paga

Non sarà di certo una sconfitta al tie-break contro Foligno a pregiudicare il cammino in crescendo del quale si è resa protagonista la formazione di Serie D della Centova Pallavolo Perugia. Le ragazze di Sabrina Paparelli infatti, costruendo un gruppo con tanti nuovi innesti ad inizio stagione, ha mostrato progressi sul piano del gioco e soprattutto dei fondamentali del volley, oltre che nei risultati. La partenza è stata infatti un po’ stentata, con un roster quasi totalmente rinnovato, e con delle ragazze che, non conoscendosi, necessitavano anche e soprattutto di fare ‘spogliatoio’ prima di iniziare a pensare al taraflex. Una volta però trovate le giuste correlazioni fra reparti, la Centova Perugia ha iniziato a dare risposte positive. Anche nelle sconfitte e nei fisiologici momenti di difficoltà ai quali un gruppo rinnovato può andare incontro, le perugine non si sono mai scomposte ed hanno sempre trovato le energie e la forza per rialzarsi e reagire. Questo il commento del tecnico Sabrina Paparelli:

 “Sono contenta di ciò che hanno fatto e continuano a fare le mie ragazze. Il nostro roster è un giusto assemblaggio per permettere a giovani atlete come Zuccaccia, Trippolini e Terchi Nocentini di crescere in un ambiente sereno senza particolari pressioni, se non quello della partita in sé. Attualmente siamo in lizza per un posto nei play-off in un campionato che si è rivelato molto equilibrato. I play-off sono poi un campionato a sé dove il fattore casalingo conta fino ad un certo punto. Ci sarebbero solo un paio di formazioni da evitare ai quarti e per questo dobbiamo cercare il miglior piazzamento possibile. Questo è attualmente il nostro obiettivo.”

 Questo il roster completo della Centova Pallavolo Perugia:

 Erica Francesca Iacobellis, Sofia Calzola, Sofia Tromboni, Arianna Ficola, Giorgia Bellucci, Lisa Liu, Francesca Trippolini, Chiara Terchi Nocentini, Emma Zuccaccia, Federica Miorelli, Giovanna Ciucarelli, Alice Mazzanti, Elena Pompili, Ilaria Caula.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*