Faroplast School Volley Perugia – Virtus Orsogna: 0-3

Faroplast School Volley Perugia - Virtus Orsogna: 0-3

Faroplast School Volley Perugia – Virtus Orsogna: 0-3

La Volley Virtus Orsogna interrompe la striscia di sei risultati utili consecutivi della Faroplast School Volley Perugia. La capolista del girone G di B2 femminile mostra la sua forza, le ragazze di D’Arielli giocano bene e soprattutto dimostrano di sapersi ricompattare nei momenti difficili. Le scolare ci hanno provato, non hanno mai lasciato nulla d’intentato, messo in difficoltà le quotate avversarie ed alla fine si sono arrese tra gli applausi del pubblico.

Ai fini della classifica cambia poco per la formazione di Perugia, scende al settimo posto con un vantaggio di cinque punti sulla zona a rischio. Una tra le note positive della serata è il rientro in campo, seppur per pochi istanti, di Lucrezia Ceccarelli dopo quarantacinque giorni dall’infortunio.

La cronacaParte bene la Faroplast Perugia (7-6), fatica Orsogna a trovare gli spazi giusti in attacco. Iacobbi in fast tiene agganciate le sue compagne (9-9), ma Corallo trova il mani e fuori del 12-14. Il break assume contorni più ampi (15-20) che prelude alla conquista del parziale.

La squadra di D’Arielli dimostra subito di essere la prima della classe (1-6) in avvio di secondo parziale. Sicuramente sul punteggio incide qualche errore di troppo delle locali che provano comunque a riportarsi sotto (7-10). Barbaro spedisce fuori l’attacco e sul 10-11 c’è il primo timeout della gara per Orsogna. La Faroplast School Volley Perugia è nel suo momento migliore (16-16), ma le teatine sono sempre pronte ad approfittare degli errori altrui. La solita Corallo infila l’ace del 16-19 e spiana la strada al raddoppio.

Terzo set e subito una accelerazione delle ospiti, Di Gregorio buca dai nove metri (2-6) la ricezione avversaria. Le padrone di casa reagiscono, Corselli infila un bel pallonetto (9-11) sulla parallela. Ancora un allungo delle ospiti (11-15), la reazione delle scolare è però veemente. Un controbreak (18-15) che, purtroppo, non doma le orsognesi. Il parziale si accende, le perugine vogliono portare a casa il set e probabilmente lo meriterebbero. Nel finale è Nubile, dai nove metri, a ritrovare il bandolo della matassa e chiudere la gara.

Faroplast School Volley Perugia – Virtus Orsogna: 0-3 (17-25 20-25 22-25)

Perugia: Uccellani 11, Corselli  7, Iacobbi 7, Valocchia 5, Bernini 2, Gallina 1,  Pici(L1), Vata(L2), Ceccarelli, Mancini , Valdambrini. N.E.: Ambrogi Chiovoloni, Sasso. All.: Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini.

Orsogna:  Barbaro 14, Corallo 13, Di Gregorio 11, Trabucco 7, Miscione 4, Mileno 3,  Vittozzi(L1), Nubile 1, Capponi. N.E.: Taraborrelli, Mancini, Di Prinzio(L2). All.: Andrea D’Arielli e Alessandro Fusco.

Arbitri: Benedetta Gennari e Ernest Biniaszewski.

Faroplast (b.s. 6, v. 1, muri 3, errori 16)

Virtus (b.s 9, v. 4, muri 8, errori 17)

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*