Limmi School Volley a Ravenna per compiere l’impresa contro Conad Sicomputer

Ci vorrà il massimo sacrificio: sará richiesta una precisione geometrica

Limmi School Volley a Ravenna per compiere l'impresa contro Conad Sicomputer

Limmi School Volley a Ravenna per compiere l’impresa contro Conad Sicomputer BASTIA UMBRA – Ripartire, dopo il boccone amaro di Sabato sera: questo l’imperativo per la Limmi School Volley Bastia, che contro le fiorentine della Cs San Michele, si sono viste ribaltare da una formazione, quella toscana, che, sul 2-0, non ha sbagliato più un colpo. Ed il tie-break è stato fatale.

Ma le ragazze di Sperandio non sono solite arrendersi ed, anzi, quest’oggi, contro la Conad Sicomputer Ravenna, capolista del girone C di Serie B1, cercheranno subito di rimediare al ko di settimana scorsa per rialzare la testa e compiere un’impresa che sarebbe carica di morale per Tosti e compagne.
Ravenna è reduce da 4 vittorie in altrettanti match: punteggio pieno e soli due set al passivo, grazie ai due trionfi per 3-0 e ai due – comunque netti – successi, per 3 set a 1.

Ci vorrà il massimo sacrificio: sará richiesta una precisione geometrica all’alzatrice Marcacci, una ferocia fuori dal comune per Meniconi e Valentini. Silvia Tosti e Cristina Cruciani, colonne esperte del gruppo, dovranno trascinare le compagne ad una prestazione super. Ma la Limmi School Volley Bastia, con la saggia guida di Sperandio e Raspa, ha giá dimostrato di poter vincere con chiunque e con le unghie e con i denti, anche questo difficile match puó diventare pretesto per l’impresa di giornata.

Attenzione soprattutto alle schiacciatrici ravennati Aluigi e Rubini, ma il libero della School, Piccari, sarà lì a vigilare al meglio sul suo spazio di campo, per confermare quanto di buono fatto vedere in queste prime giornate.

Appuntamento a Ravenna, con fischio d’inizio previsto per le ore 18.
A dirigere l’incontro il sig. stefano Chiriatti coadiuvato dal secondo arbitro Marta Cavalera.

Le ragazze sono pronte, noi ci crediamo!
Forza Ragazze!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*