Marco Gobbini, ex Zambelli, nuovo allenatore Sia Coperture San Giustino

La firma in parola c’era già e ora è arrivata anche quella effettiva

Marco Gobbini, ex Zambelli, nuovo allenatore Sia Coperture San Giustino

Marco Gobbini, ex Zambelli, nuovo allenatore Sia Coperture San Giustino

da Claudio Roselli
La firma in parola c’era già e ora è arrivata anche quella effettiva
, per cui Marco Gobbini diventa ufficialmente il nuovo allenatore della Sia Coperture San Giustino Volley nella quarta partecipazione consecutiva al campionato di Serie B1 femminile. Toscano di Chiusi, dove è nato il 5 settembre 1981 e dove tuttora risiede, Gobbini ha un passato da giocatore nel ruolo di libero in Serie C e sempre con la maglia della società della Valdichiana senese. Anche la sua carriera in panchina – è allenatore e istruttore giovanile di terzo grado Fipav – ha avuto inizio a Chiusi: cinque stagioni dal 2002 al 2007 al servizio del settore giovanile, con la conquista di ben sei titoli provinciali e regionali in ambito maschile fra Under 13, Under 14, Under 16 e Under 18.

Rimane a Chiusi anche nel biennio successivo, spostandosi però nel femminile: guida l’Under 16 e la formazione maggiore, che conduce alla promozione in C; parentesi a Perugia con la Rpa nell’annata 2009/2010 nelle vesti di tecnico della formazione maschile di Serie C, di quella della Junior League e di quella Under 18 di Lega, prima di tornare nella sua Chiusi per altri tre anni e orientarsi definitivamente sul versante femminile: Under 16 e prima squadra in C.

Nel 2013, il passaggio alla Zambelli Orvieto, che sta dando il via alla sua ascesa: lui è il secondo allenatore e la compagine rupestre sale in B1. Il resto è cronaca recente: nella stagione 2014/2015, inizia come secondo di Giuseppe Iannuzzi per poi diventare primo allenatore da dicembre, conquistando la Coppa Italia di B1, il quarto posto in campionato e il titolo provinciale Under 14. Nell’annata successiva, ancora a Orvieto, è il secondo di Gianluca Ricci: la Zambelli conquista la piazza d’onore in campionato e a livello di Under 14 provinciale, l’altra squadra che Gobbini allena.

Lo scorso anno, parentesi alla School Volley Bastia in Serie C e ancora con l’Under 14. Relativamente agli incarichi federali, il neo trainer biancazzurro è stato secondo allenatore della rappresentativa provinciale maschile di Perugia, poi secondo della regionale e infine primo allenatore di quest’ultima.

“Nella passata stagione ho avuto problemi a casa – ricorda Gobbini – e quindi l’unico sistema per conciliare entrambe le esigenze era quello di accettare un incarico in C, come ho fatto a Bastia, perchè mi sarebbe risultato impossibile lavorare a un livello importante come quello della B1, ma adesso che si è ripresentata l’opportunità mi sono voluto rimettere in gioco. San Giustino è una società che si è costruita una buona tradizione e, non appena il diesse Antonio Leonardi mi ha chiamato, è stato persino naturale rispondere di sì alla richiesta di un colloquio. Non ho quindi indugiato nel condividere la proposta che mi è stata offerta: era in fondo un mio desiderio e l’ambiente di San Giustino mi ha subito affascinato”. Peraltro, la dirigenza biancazzurra sta conducendo una campagna acquisti di primo livello.

“Sì, abbiamo già concluso operazioni importanti e altre di un certo rilievo sono in dirittura di arrivo”. Una Sia Coperture che a questo punto non può nascondere le sue ambizioni.

È d’accordo? “Certamente, con le giocatrici che abbiamo preso ci sono tutte le condizioni per divertirci e per disputare un campionato senza dubbio positivo. Aspettiamo ora di completare l’organico, poi sarò più preciso. Vogliamo essere fra i protagonisti, anche se in parte dipenderà dal tasso tecnico del girone in cui verremo inseriti, ma lavorando sodo nel corso della settimana possiamo davvero costruirci le basi per stare nella cerchia di elite”. L’intero staff societario porge dunque il benvenuto a Marco Gobbini, con assieme l’augurio di un proficuo lavoro e rinnova l’appuntamento a breve per gli altri movimenti che definiranno il roster della squadra.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*