Supercoppa -1, è ora di aprire le danze, sabato semifinale con Trento

Supercoppa -1, è ora di aprire le danze, sabato semifinale con Trento
Safety Conad Perugia Sir durante Memorial Valter Baldaccini presso PalaEvangelisti Perugia IT, 25 settembre 2018 - Foto di Michele Benda per VolleyFoto [Riferimento file: 2018-09-25/750_9746]

Supercoppa -1, è ora di aprire le danze, sabato semifinale con Trento Si comincia a ballare! Sarà il Pala Barton di Perugia a tenere a battesimo l’esordio della stagione con la Final Four di Supercoppa Italiana! Un fine settimana di grande volley a Pian di Massiano con la Sir Safety Conad Perugia che scende in campo per difendere il trofeo conquistato la passata stagione. Si comincia alle ore 17:00 con i Block Devils in campo nella prima semifinale contro l’Itas Trentino, a seguire alle ore 19:30 scontro tra Cucine Lube Civitanova e Azimut Leo Shoes Modena.

Ultime prove di formazione oggi pomeriggio e domattina nell’ultima rifinitura per Lorenzo Bernardi. Il tecnico bianconero proverà la formazione da mettere in campo al fischio d’inizio e punta molto, non potendo ancora contare su un amalgama di squadra consolidato, sulla qualità tecnica dei suoi ragazzi, sui fondamentali del servizio e dell’attacco e sullo zoccolo duro. Molta attesa anche per l’esordio ufficiale di Wilfredo Leon in maglia bianconera, alla “prima” in Italia dopo quattro stagioni in Russia, e per l’atro martello Filippo Lanza, reduce, al pari di Colaci, Atanasijevic e Podrascanin dalla Final Six di Torino ai mondiali.

Dall’atra parte della reta la rinnovatissima Itas Trentino di coach Lorenzetti con capitan Giannelli in cabina di regia a guidare i nuovi acquisti Grebennikov, Lisinac, Candellaro e Russell. Formazione decisamente a trazione anteriore quella del presidente Mosna con attaccanti e battitori di altissimo livello per un match che promette davvero scintille.

Tante le curiosità della gara con tanti ex da una parte e dall’altra, in particolare sarà la prima di Russell e di Lanza contro quelli che sono stati per anni i loro compagni di squadra, con gli azzurri Colaci, Lanza, Giannelli, Nelli e Candellaro che si ritrovano a distanza di pochi giorni e con quattro settimi della Serbia “mundial”, Atanasijevic, Podrascanin, Lisinac e Kovacevic, tutti contemporaneamente in campo.

Grande equilibrio sulla carta con entrambe le formazioni che hanno nella battuta e negli attaccanti di palla alta i loro principali punti di forza. A decidere probabilmente saranno i dettagli e pochi palloni, oltre alla capacità di saper giocare al meglio i momenti caldi dei set.

Perugia avrà dalla sua il piccolo grande vantaggio del Pala Barton e del caldissimo incitamento dei Sirmaniaci e del pubblico di casa anche se a questi livelli, con giocatori abituati a giocare di fronte a grandi platee ed a saper gestire pressione ed emozioni, ciò che conta è quello che succede sul taraflex. È dunque il momento! Domani parte il lungo viaggio dei Block Devils! Allacciatevi le cinture!

PRECEDENTI

Ventinove i precedenti tra le due formazioni con tredici vittorie di Perugia e sedici successi di Trento.

EX DELLA PARTITA

Ben sei ex in campo domani pomeriggio. Quattro giocano in maglia Sir e sono Massimo Colaci a Trento dal 2010 al 2017, Dore Della Lunga a Trento dal 2005 al 2009 e dal 2010 al 2012, Gianluca Galassi a Trento dal 2012 al 2015 (giovanili) e Filippo Lanza a Trento dal 2004 al 2009 (giovanili) e dal 2011 al 2018. Due invece gli ex perugini in maglia Itas. Sono Nicola Daldello a Perugia dal 2011 al 2013 ed Aaron Russell a Perugia dal 2015 al 2018.

DIRETTA TV SU RAISPORT HD

Il match di semifinale tra Perugia e Trento sarà trasmesso in diretta tv su Raisport HD a partire dalle ore 17:00 con il commento di Marco Fantasia e Claudio Galli.

PROBABILI FORMAZIONI:

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Ricci, Leon-Lanza, Colaci libero. All. Bernardi.

DIATEC TRENTINO: Giannelli-Vettori, Lisinac-Candellaro, Russell-Kovacevic, Grebennikov libero. All. Lorenzetti.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*