Un punto per la Faroplast School Volley Perugia nella trasferta di Roma contro Casal de’ Pazzi

Un punto per la Faroplast School Volley Perugia nella trasferta di Roma contro Casal de' Pazzi

Un punto per la Faroplast School Volley Perugia nella trasferta di Roma contro Casal de’ Pazzi

Si preannunciava una bella gara tra VolleyRo Casal de’ Pazzi e Faroplast School Volley Perugia e così e stato. Le ospiti possono recriminare sull’occasione persa nel secondo set quando hanno sprecato un vantaggio consistente, ma le padrone di casa hanno avuto il merito di non demordere mai e nel finale di gara dimostrano anche di essere più toniche rispetto le avversarie. La spartizione della posta è alla fine giusta e l’unico punto conquistato consente a Perugia, settima, di tenere a distanza le concorrenti per la lotta alla salvezza.

La cronaca.

L’equilibrio iniziale viene subito rotto dalla School Volley Perugia che sfrutta una ricezione avversaria non attenta (6-10). Ceccarelli in primo tempo supera il muro avversario (7-12) ed il tecnico Pilieci corre ai ripari fermando il gioco due volte nel volgere di pochi punti. Ripartono le romane ed il turno al servizio di Adelusi è determinante nel ribaltare il risultato. Sul 18-15 è Farinelli a chiedere timeout ed i trenta secondi servono a riorganizzare le idee. La pipe di Corselli vale la parità (18-18), Valocchia con il mani e fuori (19-21) riporta in vantaggio la Faroplast Perugia che chiude a proprio vantaggio il set.

Il parziale successivo inizia con Perugia che sembra controllare l’ avversaria. La fast di Iacobbi (12-15) e l’ace di Mancini (12-17) purtroppo illudono. Le “scolare” si fermano progressivamente, mentre dall’altra parte della rete giova l’inserimento di Ribechi per Bellia. Salvatori sale in cattedra con quattro muri punto ed il break finale di 6-0 vale il pareggio nel computo set.

Ancora un brutto inizio per le padrone di casa che non tengono in ricezione e sul 3-7 c’è il timeout chiesto da Pilieci. Il pallonetto di prima intenzione di Gallina (5-13) porta decisamente avanti le sue compagne. VolleyRo appare in balia di Perugia (5-16), ma un break delle romane consiglia Farinelli (11-18) a chiedere i trenta secondi di pausa. La Faroplast Perugia al rientro in campo amministra il cambio palla e si porta in vantaggio.

Si ribalta la situazione nel quarto set con le locali che stavolta partono bene (5-0) e sul 10-3 appare ben chiara la situazione. Entrano Sasso per Valocchia (13-7) e Uccellani per Mancini (15-8), ma è sempre VolleyRo a condurre le danze ed allungare la gara al tie-break.

Subito avanti le ragazze di Pilieci (4-0) ed il timeout chiesto dalla Faroplast School Volley Perugia non serve ad interrompere la deriva (6-0). Le ospiti non sembrano in grado di rifarsi sotto ed al cambio campo (8-2) lo svantaggio è notevole. VolleyRo chiude agevolmente e conquista la maggior parte del bottino in palio.

I tabellini.

VolleyRo Casal de’ Pazzi – Faroplast School Volley Perugia: 3-2 (23-25 25-22 17-25 25-18 15-5)

Casal de’ Pazzi: Adelusi 28, Bellia 19, Nervini 17, Catania 9, Salvatori 7, Durante, Valoppi(L), Ribechi 4, Atamah 1, Orlandi, Conti. N.E.: Di Mario, Brandi. All.: Matteo Pilieci e Lorenzo Pintus.

Perugia: Iacobbi 16, Valocchia 15, Corselli 13, Mancini 8, Ceccarelli 6,   Gallina 1, Pici(L1), Vata(L2), Sasso 1, Valdambrini, Uccellani. N.E.: Bernini, Ambrogi Chiovoloni. All.: Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini.

Arbitri: Salvatore Iaia (BA) e Giuseppe Di Martino (BA).

VolleyRo (b.s. 11, v. 9. muri 13, errori 24)

Faroplast (b.s. 6, v. 8, muri 10, errori 14)

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*