Zambelli investirà nella pallavolo, nel sand volley e nel beach volley

Zambelli investirà nella pallavolo, nel sand volley e nel beach volley

Si è svolta nella sede della Agricola Zambelli la conferenza stampa congiunta di Zambelli Orvieto e Millenium Brescia per spiegare l’accordo di collaborazione tra i due sodalizi.

Una sinergia su tre fronti è quella che le due realtà sportive hanno concordato: la squadra serie A1 di pallavolo, il sand volley 4×4 di Lega ed il beach volley 2×2 della coppia Michieletto-Ferraris.

Ad aprire gli interventi è stato il padrone di casa Flavio Zambelli che ha detto: «La novità di questo anno è stata già ufficializzata non faremo il campionato di serie A2 femminile ma ci concentreremo sul settore giovanile, da questo punto di vista è fresca la notizia della nomina di Simone Rubini quale nuovo coordinatore tecnico. Per quanto riguarda l’alto livello i contatti con Brescia sono nati lo scorso inverno, si sono intensificati in primavera ed hanno trovato un’intesa nelle scorse settimane. Non è solo una sponsorizzazione ma un accordo annuale che si muove su più fronti.

Ad Orvieto come detto lavoreremo sul vivaio con l’obiettivo in quattro anni di raggiungere risultati e di tornare ad alto livello costruendo un gruppo orvietano ed una base locale solida di atlete che possano esprimere una qualità importante. In questo periodo temporale la speranza è che il palasport possa essere ristrutturato e messo a norma, nell’ultimo anno ogni settimana dovevamo ricevere la deroga per gli spettatori, ma anche senza voler guardare ai regolamenti per l’alto livello bisogna mettere mano alla struttura perché il riscaldamento non svolge la sua funzione in inverno, tanto che per quattro mesi quest’anno la squadra di A2 ha giocato con calzamaglia e tute termiche.

Inoltre, quando ci sono forti piogge si verificano infiltrazioni dal tetto, queste problematiche restano ed è un dovere degli amministratori comunali intervenire, indipendentemente dal fatto che la palestra sia di proprietà della Provincia. C’è poi il disegno presentato alla recente campagna elettorale che prevede la costruzione di un nuovo palasport, da questo punto di vista dico solo che non serve un palazzetto olimpico, serve efficienza, ho sollecitato le istituzioni con cui spero si possa trovare un dialogo costruttivo».

Il direttore generale Millenium Brescia con delega sulla prima squadra Emanuele Catania ha specificato: «Abbiamo creato una partnership molto bella e credo senza precedenti. Vedo in Orvieto un percorso serio e sana, positivo ed importante sul territorio, sviluppato senza mai comprare i titoli sportivi e senza mai fare pazzie. Cominciamo un percorso insieme con la Zambelli che entra come main sponsor della squadra di serie A1, diventa title sponsor della squadra di sand volley nella quale avremo atlete prestigiose come Caracuta, Mingardi, Olivotto, Cecchetto e D’Odorico, partner di una coppia di beacher. Ringraziamo dunque Zambelli che ci fornisce linfa vitale ed energia per la nostra attività, in futuro sono anche possibili altri gemellaggi».

La responsabile del settore giovanile Millenium Brescia e dell’area commerciale e marketing Lucrezia Catania ha aggiunto: «Il lavoro sul settore giovanile è duro ed ha obiettivi a medio-lungo periodo, non si vedono i risultati subito, quindi quella di Zambelli è una scelta difficile, responsabile e coraggiosa, in linea con la nostra mentalità. Bisogna investire su di uno staff competente e su tecnici bravi, mantenendo la territorialità, fondamentale per crescere la pallavolo, lo spirito Zambelli è lo stesso di Millennium, ci troviamo in piena sintonia. Abbiamo già parlato di possibili iniziative congiunte, penso ad esempio ad un ritiro, ad amichevoli e a tornei insieme, che in un futuro non lontano potranno concretizzarsi».

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*